Il Milan è soddisfatto del proprio mercato ma c'è ancora un nome chiave che sfugge ai rossoneri. L'amministratore delegato del club Zvonimir Boban voleva il 20enne Gedson Fernandes del Benfica, secondo Calciomercato.com. Il centrocampista portoghese di 20 anni è stato seguito dagli scout rossoneri per qualche tempo, con il club che è riuscito a comprendere il suo enorme potenziale e la sua visione di gioco.

Il Milan ha chiesto al club portoghese di acquistare Fernandes questo luglio e, nonostante la clausola rescissoria di 120 milioni di euro sul giocatore, i lusitani avrebbero chiesto circa 50 milioni di euro, una cifra che era ancora considerata troppo alta per un ventenne non affermato, anche con il suo grande potenziale. Tuttavia, il Milan sta pensando di fare un altro tentativo nella finestra di trasferimento di gennaio, osservando come la sua qualità e il suo ritmo corrisponderebbero perfettamente al progetto dell'allenatore Marco Giampaolo.

Inoltre, Fernandes sarebbe molto interessato al trasferimento al MIlan. La scorsa stagione il centrocampista ventenne ha fatto 46 presenze con il Benfica in tutte le competizioni, segnando 3 gol e fornendo 6 assist. Gedson Fernandes è un centrocampista completo, dinamico, moderno, quello che gli inglesi definiscono con una semplice definizione “box-to-box”, cioè in grado di essere pericoloso nella metà campo avversaria, ma anche attento e tenace nel recupero della palla, quando c’è da difendere davanti alla propria area.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Calciomercato Milan, si lavora per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma

Secondo quanto rivelato dal Corriere dello Sport, il Milan ha avviato trattative con Mino Raiola e Gianluigi Donnarumma per rinnovare il contratto del giocatore. Il rapporto descrive in che modo i rossoneri desiderano estendere il contratto del portiere ventenne, che attualmente scadrà nel 2021, quindi non sarebbero costretti a vendere il giocatore al di sotto del suo valore di mercato percepito.

Tuttavia, ci sarebbe già un problema. Il club trova difficile offrire al giocatore uno stipendio netto di 6 milioni di euro e preferirebbe invece diminuirlo a 5 milioni di euro. L'obiettivo del Milan è cercare di sfruttare l'amore del giocatore per i rossoneri. Donnarumma è stato ampiamente accostato ad un trasferimento al Paris Saint Germain quest'estate, ma secondo quanto riferito avrebbe lui stesso rifiutato il trasferimento, citando proprio il suo amore per il Milan.

Sembra che i rossoneri, dunque, intendano utilizzarlo nelle trattative per costringere il giocatore ad accettare una diminuzione dello stipendio, anche alla luce del fatto che per Donnarumma questa sia una stagione decisiva per essere titolare al prossimo Europeo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto