Ci sono alcuni dubbi da sciogliere riguardo le probabili formazioni di Juventus-Spal, in programma sabato 28 settembre alle 15. Maurizio Sarri nell'ultimo match vinto a Brescia ha cambiato pelle alla sua squadra, scegliendo per l'occasione il 4-3-1-2 come modulo. Una valida opzione, considerati i giocatori che ha in rosa, soprattutto i centrocampisti con spiccate qualità offensive. Il problema per l'allenatore è la coperta corta in difesa sugli esterni, visto che De Sciglio è infortunato (con lui anche Chiellini) e che Danilo ha dovuto abbandonare il campo dopo pochi minuti di gioco.

Probabilmente il laterale destro brasiliano dovrà fermarsi. Ad ogni modo il 4-3-1-2 di Sarri ha dato buoni risultati, non solo per la vittoria ottenuta su un campo difficile come quello delle rondinelle, ma anche perché il migliore tra i bianconeri è stato proprio l'uomo utilizzato sulla trequarti, ovvero Ramsey. E anche Dybala ha giocato molto bene e va verso la riconferma.

Dubbio Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo non ha giocato la partita di Brescia per un piccolo acciacco. Niente di preoccupante e lo ha detto anche Sarri nella conferenza stampa post-partita, affermando che il portoghese avrebbe anche potuto giocare, ma non c'è stata la necessità di rischiarlo.

Le sue condizioni sono dunque probabilmente buone ma verranno nuovamente valutate nelle prossime ore. L'impressione è che comunque il portoghese alla fine sarà del confronto, pronto a mettere al servizio della squadra il suo talento.

La probabile formazione bianconera

Tra i dubbi da sciogliere nella formazione bianconera c'è anche quello legato al portiere. Szczesny rimane il titolare indiscusso, ma nell'ultimo match casalingo ha giocato Buffon e potrebbe esserci di nuovo staffetta tra i due. Sul binario destro, nel caso probabile di forfait di Danilo, ci sarà spazio per Cuadrado.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Il colombiano, anche se resta un giocatore offensivo, ha dimostrato di sapersi adattare bene anche al ruolo di terzino. A sinistra probabili straordinari per Alex Sandro, che è apparso un po' stanco, mentre al centro al fianco di Bonucci dovrebbe giocare ancora De Ligt, che deve migliorare l'affiatamento con il compagno di reparto.

A centrocampo con Pjanic in regia, dovrebbe esserci il ritorno dal primo minuto di Matuidi al posto di Rabiot. Khedira e Emre Can si giocano l'ultimo posto, mentre nel ruolo di trequartista potrebbe esserci la conferma per Ramsey.

E in avanti? Se Ronaldo sarà disponibile, un posto in attacco sarà suo. Con Dybala e Higuain a contendersi l'altro posto. Ma saranno decisivi i prossimi allenamenti, oltre che i bollettini medici, per capire quale sarà la formazione della Juve che giocherà contro la Spal. La Spal potrebbe schierare un 3-5-2, con Petagna e Di Francesco in attacco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto