Non mancano i voti alti nelle pagelle bianconere di Juventus-Verona, match della quarta giornata di Serie A che si è giocato questo sabato 21 settembre alle ore 18 e si è chiuso sul 2-1 per i padroni di casa.

Sono arrivati i tre punti per la formazione allenata da Maurizio Sarri, che pure ha dovuto soffrire per piegare una squadra organizzata e combattiva come quella scaligera. In vantaggio è andato proprio il Verona, dopo che Di Carmine aveva fallito un calcio di rigore colpendo il palo. A siglare il gol della formazione di Juric è stato Veloso con una perfetta conclusione.

I bianconeri non hanno perso la bussola e hanno trovato la rete del pareggio già alla mezzora con il primo sigillo in serie A di Ramsey. Nella ripresa a spezzare l'equilibrio è stato Cristiano Ronaldo, che ha trasformato un calcio di lui che si era lui stesso procurato. Grande reazione d'orgoglio da parte del Verona, che nel finale le ha davvero tentate tutte per acciuffare il pareggio, ma ha dovuto fare i conti sopratutto con un super Buffon che ha negato la gioia del gol a Lazovic.

Le pagelle dei bianconeri

Buffon 7: una prestazione sicuramente più che sufficiente quella dell'eterno portiere bianconero, che si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa.

Nel secondo tempo compie almeno un paio di interventi decisivi.

Danilo 6: un po' affaticato visto che non sta riposando nemmeno un po'. Tiene bene il suo binario.

Bonucci 6: solido, attento, sempre il primo a iniziare l'azione. Anche lui però dovrebbe riposare un po'.

Demiral 6: gettato nella mischia al posto di De Ligt, cresce specialmente nella ripresa. Aggressivo e determinato.

Alex Sandro 6: meno prorompente rispetto al solito, anche per lui forse un pizzico di stanchezza.

Ramsey 7: non poteva esserci occasione migliore per segnare il primo gol in bianconero.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

C'è la deviazione di Gunter, vero, ma in ogni caso la paternità è sua. Dal 60' Khedira 6: una mezzora di grande esperienza, sa sempre cosa fare con il pallone tra i piedi.

Bentancur 6: non in grande spolvero, ha un po' sofferto il dinamismo dei mediani veronesi. Dal 50' Pjanic 6: la sua regia è efficiente.

Matuidi 6.5: impossibile pensare ad una Juventus senza la sua presenza, dà equilibrio a tutta la squadra.

Cuadrado 6.5: conferma il suo momento di forma con scatti e sprint sulla corsia destra.

Pungente.

Dybala 6: non segna, gioca però per la squadra mettendo al servizio degli altri il suo talento. Merita altro spazio. Dal 72' Higuain 6: venti minuti positivi in un finale comunque equilibrato.

Cristiano Ronaldo 7: segna il gol del sorpasso, ma il suo voto nelle pagelle non è racchiuso solo nel tiro dagli undici metri. Costantemente nel vivo del gioco e molto propositivo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto