Settimana importante per la Juventus, con l'assemblea degli azionisti in cui è stato ufficializzato l'aumento di capitale di 300 milioni di euro, che servirà per gli investimenti sul mercato e nelle infrastrutture. Tanti gli argomenti toccati da Agnelli, Nedved e Ricci, dal mercato alla vicenda extra calcistica riguardante Demiral e il saluto militare in occasione del gol della Turchia contro la Francia, fino ad arrivare alla vicenda calcio scommesse nel 2012, quando alla guida tecnica della Juventus c'era Antonio Conte, che fu squalificato alcuni mesi ma la società bianconera lo sostenne al massimo nella sua battaglia contro la giustizia sportiva.

Proprio Agnelli è stato stimolato sulla vicenda calcio scommesse, sottolineando che è stata una pagina non di certo piacevole per la storia della Juventus. A tal riguardo ha risposto poi anche Antonio Conte, che nella conferenza stampa prima della partita Inter-Parma prevista per sabato, ha sottolineato che il passato è passato e bisogna guardare avanti.

Agnelli ed il calcio scommesse? 'Guardarsi indietro non ha senso'

Anche Antonio Conte è stato stimolato sulla vicenda calcio scommesse del 2012, ed un giornalista lo ha invitato a rispondere alle parole di Agnelli a tal riguardo: il tecnico dell'Inter ha sottolineato che 'guardarsi indietro non ha senso'.

Bisogna ragionare in prospettiva, pensando a costruire un progetto che diventi vincente: lo stesso Conte ha ribadito che bisogna essere soddisfatti del fatto che siamo vicini alla Juventus, ma che bisogna lavorare ancora molto, con fiducia e pazienza. Allo stesso tempo ha ribadito che l'Inter deve essere orgogliosa nel cammino che sta facendo ma allo stesso tempo non bisogna distogliersi dalla realtà, che è quella di una società in crescita ma ancora non a livello della Juventus. Lo stesso tecnico pugliese ha dichiarato che l'Inter scende in campo sempre per i tre punti, dando il massimo in tutte le competizioni. 'Alla fine si vedrà dove saremo in classifica, ma ciò che conta è lavorare per cercare di vincere tutte le partite'.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Inter

L'Inter contro il Parma

E a proposito di Inter, sabato l'aspetta il difficile match contro il Parma, che si sta dimostrando una squadra davvero in forma e ricca di giocatori di qualità. Soprattutto in casa sta raccogliendo molti punti mentre fa più fatica fuori. Dopo il match contro il Parma, ci sarà il turno infrasettimanale contro il Brescia, previsto per martedì alle ore 21:00 mentre sabato 2 novembre la squadra di Conte sarà impegnata sul difficile campo del Bologna. Un trittico di partite prima dell'importante match di Champions League contro il Borussia Dortmund, fondamentale per il passaggio agli ottavi di finale della massima competizione europea.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto