La crescita economica della Juventus è passata sicuramente dall'importante investimento effettuato sull'acquisto di Cristiano Ronaldo: il portoghese, oltre a essere attualmente ancora uno dei calciatori migliori al mondo, rappresenta un vero e proprio brand commerciale, che alla lunga sta portando benefici sia per quanto riguarda le sponsorizzazioni, sia per i ricavi da merchandising. D'altronde tale acquisto è stato motivato sia da fattori sportivi, sia da elementi commerciali, ma di certo Agnelli confida molto sul portoghese per arrivare alla tanto ambita Champions League.

L'ultima vinta dalla Juventus oramai 23 anni fa. Di recente il portoghese ha rilasciato un'intervista a Sport Bible, usando parole non proprio piacevoli per tutti i sostenitori bianconeri. Come ha dichiarato Cristiano Ronaldo, sono cinque anni che sta lavorando al processo che alla lunga lo vedrà fuori dal calcio e questa 'uscita' potrebbe avvenire a breve. Usando proprio le parole del portoghese "chissà cosa accadrà fra uno o due anni...".

'Chissà cosa accadrà tra un anno o due'

Una possibilità, quella del ritiro dal calcio giocato, che sembrerebbe concreta per il portoghese, anche perché i 34 anni iniziano evidentemente a pesare anche per un campione come Cristiano Ronaldo.

Come sottolineato dal portoghese, il ritiro potrebbe arrivare anche fra un anno o due anche perché, come ribadito da CR7, il processo da imprenditore per lui è iniziato già cinque anni fa, ma attualmente non è allo stesso livello di qualità che ha ancora il suo rendimento da calciatore. Cristiano Ronaldo ha infatti l'obiettivo di diventare il numero uno in ogni professione che intraprenderà e sta lavorando in questa direzione anche per diventare un imprenditore al top. D'altronde, come sottolineato dal campione portoghese stesso, Ronaldo, a lui non piace "essere il numero due o il tre, ma il numero uno".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo e la Juventus

La speranza per i tifosi bianconeri è quella che Cristiano Ronaldo resti ancora tanti anni alla Juventus: sarà sicuramente lo stesso Agnelli a spingere in una permanenza a lungo del portoghese a Torino, anche per i notevoli benefici sportivi e commerciali che sta portando alla società bianconera. Il lauto stipendio annuale percepito e l'investimento sul cartellino devono essere ancora ammortizzati, ma le ultime intese con sponsor importanti come Adidas e Jeep dimostrano la crescita del brand Juventus.

Soffermandoci sul marchio di abbigliamento sportivo tedesco, è arrivato il rinnovo di contratto fino al 2027 per un totale di circa 400 milioni di euro totali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto