Nonostante siamo ancora ad ottobre non si fermano mai le voci riguardanti movimenti di Calciomercato. La nuova Fiorentina di Commisso e della Roma di Pallotta, due squadre accomunate da una presidenza americana, ma con origini italiane (Commisso è calabrese, Pallotta è nato a Teramo da genitori italiani), sarebbero entrambe già particolarmente attente a come muoversi in vista della riapertura della finestra di mercato di gennaio.

Fiorentina: i dettagli del rinnovo di Castrovilli

Salvo sorprese, fra poche ore dovrebbe essere annunciato ufficialmente il rinnovo di Gaetano Castrovilli, una delle sorprese più grosse della Serie A di quest’anno. Esordiente proprio in massima serie, Castrovilli, classe 1997, ha impressionato tutti, tanto da essere considerato anche vicino alla convocazione in Nazionale (Roberto Mancini è andato a vederlo anche domenica scorsa a Firenze).

Il giovane centrocampista firmerà un contratto lunghissimo, fino al giugno del 2024, passando da un ingaggio di 200mila euro ad uno di 1 milione di base, a salire negli anni, anche grazie a dei bonus personali e di squadra.

Calciomercato Fiorentina: il tesoretto avanzato in estate pronto ad essere reinvestito a gennaio?

Nonostante le parole di Pradè che ha parlato di una Fiorentina ferma sul mercato di gennaio, a meno di infortuni gravi in rosa, si cerca sempre un centrocampista fisico e tecnico allo stesso tempo, il profilo ideale sarebbe quello del già cercato in estate Sander Berge, calciatore norvegese 21enne del Genk, che lo valuta 25 milioni: 195 cm che non gli impediscono di avere una buona tecnica ed un’ottima visione di gioco, e giocatore che può fare tranquillamente la mezzala oltre che il mediano puro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina Calciomercato

I viola possono contare sui 30 milioni "avanzati" dal mancato acquisto in estate di un esterno offensivo del nostro Campionato (in particolare De Paul, e poi a seguire Politano, Berardi e Suso).

Calciomercato Roma: a gennaio due colpi top dagli esuberi di Juventus e Napoli

Mandzukic e Hysaj, titolarissimi di Juventus e Napoli fino all’anno scorso, ora sono ai margini rispettivamente delle scelte di Sarri ed Ancelotti, per questo a gennaio dovranno cambiare aria ed ambiente e su di loro si sarebbe fiondata la Roma, per bloccarli con largo anticipo.

Nonostante la presenza in rosa di Edin Dzeko e Nikola Kalinic infatti, la Roma non vorrebbe lasciarsi sfuggire Mario Mandzukic, il quale può anche giocare come esterno offensivo di sinistra, garantendo ottimi ripiegamenti anche in fase difensiva.

In difesa poi il grave infortunio di Zappacosta rende necessario l’acquisto di un terzino destro, che sarebbe già individuato appunto in Elseid Gëzim Hysaj del Napoli.

Ecco a tal proposito alcune delle parole pronunciate dal suo agente (Mario Giuffredi, ndr) a Il Mattino: ‘Hysaj è rimasto ad agosto perché le trattative in uscita del Napoli per il ragazzo non hanno portato ad esiti positivi. La Roma sarebbe una prima scelta, oltre che una soluzione gradita. Il Napoli tra un anno potrebbe perderlo a zero e sarebbe un vero peccato per tutti. Non ci sarà mai il rinnovo, lo sappiamo noi e la società, e siamo pronti a cambiare aria'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto