Bologna-Parma rischia di essere la partita degli indisponibili. D’Aversa e Mihajlovic avranno un gran bel da fare in settimana per colmare le lacune lasciate da squalifiche e infortuni, in totale saranno otto gli assenti, quattro per parte. Senza contare che anche un paio di titolarissimi rischiano di non esserci. Insomma l’avvicinamento al derby emiliano di domenica 24 novembre alle 12,30 è sempre più complicato ed è un peccato perché la gara si presenta come un possibile spartiacque della stagione.

Il Bologna arriva al match in crisi dopo le tre sconfitte consecutive accusate con Sassuolo, Inter e Cagliari. Il pessimo ruolino di marcia ha portato i felsinei a sole tre lunghezze dalla zona retrocessione. Servono punti a Mihajlovic, ma contro questo Parma non sarà di certo facile. I ducali hanno fatto il pieno di entusiasmo grazie al 2-0 con la Roma dell’ultima giornata di Serie A. Ora hanno 17 punti e sono alle soglie della zona Europa League. Un cammino straordinario, soprattutto perché arrivato con una rosa decimata dagli infortuni.

Parma, contro il Bologna senza Hernani, Inglese e forse Gervinho

E la musica in casa Parma non cambierà nemmeno contro il Bologna, anzi se possibile la situazione peggiorerà. Fuori dai giochi a causa dei problemi fisici ci sono tre pedine importanti. Si parte dal bomber, Roberto Inglese, out fino almeno a inizio dicembre per un grave problema alla caviglia sinistra. Per fortuna di D’Aversa è tornato Cornelius che sarà ancora titolare domenica prossima. In attacco out anche Karamoh alle prese con la lesione al collaterale del ginocchio, ne avrà fino a metà del prossimo mese.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Fantacalcio

Ancora da capire i tempi di recupero di Grassi che continua a sottoporsi a sole terapie mentre gli altri si allenano.

In mediana, dove non arrivano gli infortuni, ci si mette il giudice sportivo. I gialloblu dovranno affrontare la prossima gara senza Hernani, squalificato dopo il giallo ricevuto al 76’ contro la Roma in regime di diffida. Per quattro giocatori che sicuramente non ci saranno, ce ne è uno che vuole provare a recuperare: si tratta Gervinho, colpito da un problema muscolare con i giallorossi e tenuto sotto stretto controllo dallo staff medico. Le speranze non sono moltissime, giovedì sarà il giorno decisivo, dopo la seduta di allenamento si deciderà se convocare o meno l’ivoriano.

Bologna senza mezza difesa nel derby con il Parma

In vista di Bologna-Parma anche Mihajlovic ha i suoi bei problemi soprattutto in difesa. I “gialli” contro il Sassuolo ai danni di Bani e Danilo hanno costretto il giudice sportivo a squalificare la coppia centrale titolare. Sicuramente non una buona notizia per una squadra che avrebbe bisogno di solidità per uscire dalla crisi. Per fortuna dei rossoblu è quasi pronto Tomiyasu che dovrebbe traslocare al centro per affiancare Denswil. I guai per Mihajlovic però non si fermano qui, altri due giocatori saranno sicuramente assenti nel derby: Destro e Dijks. Il primo soffre ancora per un fastidio al ginocchio che lo mette a serio rischio per la gara.

Novità video - Serie A donne, gli highlights delle partite del sabato
Clicca per vedere

Il secondo e alle prese con un problema al piede destro, starà fuori almeno altre due giornate.

E poi c’è Soriano, centrocampista utilissimo ai felsinei e titolare fisso che sta cercando in tutti i modi di recuperare. L’ex Samp è reduce da una botta piuttosto forte, niente di grave e alla fine potrebbe farcela. Se così dovesse essere l’attacco sarebbe già stato deciso con Orsolini e Sansone sugli esterni e Soriano al centro del tridente in appoggio all’unica punta Palacio.

Insomma, Bologna-Parma si avvicina tra mille problemi per entrambe le squadre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto