Uno dei più amati dai sostenitori bianconeri resta Alex Del Piero, capitano della Juventus e protagonista negli anni 90 e 2000 con la maglia bianconera. Di recente, in un'intervista al giornale sportivo spagnolo AS, ha parlato dell'attuale Juventus, soffermandosi sulla squadra, sulla conduzione tecnica e soprattutto sui singoli giocatori presenti nella rosa bianconera. Proprio l'ex capitano bianconero ha lanciato però una frecciatina importante a Cristiano Ronaldo, criticando il suo atteggiamento nel post Juventus-Milan.

Secondo Del Piero, ''lasciare lo stadio prima che finisca la partita non è buono per CR7'', non è di certo adeguato ad un campione come il portoghese. Ha poi stemperato le sue dichiarazioni sottolineando come "tuttavia, non conta il gesto, che non è positivo, ma il suo modo di comportarsi ogni giorno". Ovviamente, il portoghese è giustamente molto rispettato dai suoi compagni ed in merito alle parole di Capello, "Cristiano Ronaldo non salta un uomo da tre anni", Del Piero ci ha tenuto a precisare che l'ex tecnico della Juventus si riferiva al fatto che il portoghese ha cambiato stile di gioco rispetto agli anni al Real Madrid.

'Lasciare lo stadio prima che finisca la partita non è buono per CR7'

Una piccola frecciatina da parte Del Piero all'indirizzo di Cristiano Ronaldo, ma anche una 'carezza' per sottolineare l'importanza del giocatore nella Juventus. Lo stesso ex capitano bianconero ha parlato anche delle difficoltà che sta incontrando il portoghese in Italia, con il modo di difendere delle squadre di Serie A che di certo non aiuta il settore avanzato delle squadre più forti. Del Piero si è poi soffermato anche su Sarri, dicendo che ci sta la scelta della Juventus di affidarsi ad un tecnico come il toscano, nonostante sia stato un rivale dei bianconeri quando era alla guida del Napoli.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

E' successo infatti anche con Ancelotti (ex Parma) e Capello (ex Milan) e di certo la società bianconera non ha mai avuto problemi ad investire su tecnici dal passato da rivali sportivi. Sorprende però, secondo l'ex capitano della Juventus, l'addio di Allegri in quanto non sembrava che il tecnico toscano avesse chiuso il suo ciclo alla Juventus. Inaspettato anche il ritorno di Buffon per Del Piero, anche se è il giusto epilogo per un campione che ha dato tanto alla Juventus. Su Higuain e Dybala, ha sottolineato che con Cristiano Ronaldo in forma, il partner iniziale sarà probabilmente il 21 bianconero mentre Dybala potrebbe entrare nel secondo tempo.

Piccola menzione anche al talento portoghese che gioca nell'Atletico Madrid, Joao Felix: per Del Piero è destinato a diventare uno dei più forti al mondo ma devo continuare a lavorare in maniera importante per diventarlo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto