Oggi Sabato 30 novembre, dalle ore 18:00, si svolgerà il sorteggio dei gironi per gli Europei del 2020. L'Italia è in prima fascia grazie a un girone di qualificazione dominato: dieci vittorie in dieci partite, valse un nuovo record per la nostra nazionale. La diretta del sorteggio, che si svolgerà a Bucarest, sarà visibile in chiaro su Rai 2 (dove a commentare nelle vesti di opinionista vi sarà Claudio Marchisio) e sul canale 200 di Sky.

Sorteggio Euro 2020, le regole

Agli Europei che inizieranno a giugno 2020 parteciperanno 24 squadre (20 già qualificate con i gironi di qualificazione più quattro squadre che si conosceranno dopo i play off che si giocheranno a marzo), divise in 6 gironi da 4 squadre ciascuno.

La competizione sarà itinerante (si giocherà in diverse città europee) e ciò influenzerà notevolmente la composizione dei gironi: le nazionali ospitanti, infatti, sono già assegnate ai propri gironi in modo da permettergli di poter giocare alcune partite in casa. Per questo motivo l'Italia è nel girone A e non può essere nel girone con Olanda, Russia (presenti in seconda fascia, ma ospitanti e dunque assegnate già ad altri gironi) e Danimarca (terza fascia, anch'essa già assegnata ad un girone in quanto ospitante). Anche le squadre che dovranno qualificarsi mediante i play off (e che andranno in quarta fascia) non potranno essere sorteggiate nel girone A, ovvero quello degli Azzurri.

La fase a gironi inizierà il 12 giugno e si concluderà il 24 giugno; alle fasi ad eliminazione diretta si qualificheranno le prime due squadre di ogni girone più le quattro migliori terze.

Le semifinali del 7 ed 8 luglio e la finale del 12 luglio si giocheranno nel Wembley Stadium di Londra.

Sorteggio Europeo, le possibili avversarie dell'Italia: il rischio maggiore è la Francia

Durante il sorteggio del 30 novembre, dunque, si conosceranno i nomi delle tre nazionali che saranno nel girone con l'Italia; gli azzurri dalla seconda fascia possono pescare la Francia Campione del Mondo in carica, la Polonia, la Croazia (vice Campione del Mondo) e la Svizzera.

Dalla terza fascia l'Italia può incontrare il Portogallo di Cristiano Ronaldo (campioni d'Europa in carica), l'Austria, la Turchia, la Svezia o la Repubblica Ceca. Dalla quarta fascia, invece, gli azzurri possono pescare solo una squadra tra Finlandia e Galles.

Il rischio maggiore per l'Italia, dunque, è quello di trovarsi in un girone di ferro con Francia e Portogallo; le squadre più abbordabili potrebbero essere, almeno sulla carta, invece la Polonia in seconda fascia (con un Lewandowski in uno stato di forma eccezionale) e una tra Austria e Repubblica Ceca dalla terza fascia.

Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!