L'Inter ha ripreso alla grande il suo percorso in Serie A grazie all'importante vittoria contro il Torino per 3 a 0, in un campo appesantito dalla pioggia caduta incessante prima e durante la partita. In evidenza il settore avanzato composto da Martinez e Lukaku, ed il centrocampo, con Brozovic sontuoso a dettare i tempi della squadra di Conte. Le notizie piacevoli, però, non riguardano solo il calcio giocato, ma anche il Calciomercato, in quanto uno dei giocatori in prestito ha deciso la finale di Coppa Libertardores.

Gabriel Barbosa, conosciuto come Gabigol, attualmente è in prestito al Flamengo e grazie ad una doppietta, è stato decisivo nella vittoria della sua squadra contro il River Plate. Il brasiliano è ancora di proprietà dell'Inter e dalla sua cessione la società di Suning potrebbe ricavare un notevole tesoretto da investire sul mercato. Il giocatore poteva essere acquistato fino a poco tempo fa dalla società brasiliana per circa 22 milioni di euro, possibilità non colta dal Flamengo ed adesso Marotta sarebbe pronto a chiedere almeno 40 milioni di euro per la punta brasiliana.

Gabigol miniera d'oro per il mercato

L'Inter potrebbe ottenere un tesoretto importante già nel mercato di gennaio grazie alle possibile cessione di Gabigol: dopo aver deciso la finale di Coppa Libertadores l'Inter potrebbe cogliere l'opportunità di cederlo ed incassare fino a 40 milioni di euro, soldi utili per investire sia a centrocampo che nel settore avanzato. Inoltre l'Inter spera che i vari giocatori in prestito possano essere riscattati dalle rispettive società che hanno deciso di investirci: ci riferiamo a Nainggolan al Cagliari, a Joao Mario alla Lokomotiv Mosca, a Dalbert alla Fiorentina e a Perisic al Bayern Monaco.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Già a gennaio quindi l'Inter potrebbe acquistare almeno un centrocampista ed una punta: piacciono De Paul valutato circa 35-40 milioni dall'Udinese e Giroud, punta del Chelsea, in scadenza di contratto a giugno 2020 con la società inglese.

Il mercato dell'Inter

Altro nome dato vicino all'Inter è quello di Florenzi, apprezzato da Conte, che può giocare sia come esterno destro del centrocampo a cinque che come mezzala d'inserimento. Il capitano della Roma, nonostante sia sceso in campo da titolare contro il Brescia, non è considerato il terzino ideale da Fonseca e difficilmente resterà nella società di Pallotta.

Potrebbe arrivare un'importante tesoretto per l'Inter e le parole rassicuranti di Conte nel post partita di Torino-Inter sarebbero ulteriore conferma che la società di Suning possa candidarsi ad essere una delle protagoniste del calciomercato invernale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto