Ci sono ancora dubbi da sciogliere nella formazione bianconera di Juventus-Sassuolo, prossimo impegno di Serie A per i campioni d'Italia in carica. Il match in questione si giocherà domenica 1° dicembre con fischio d'inizio fissato per le ore 12.30 e l'undici di Sarri è atteso dall'ennesimo banco di prova. Dopo aver vinto in Champions League contro l'Atletico Madrid suggellando il primo posto nel girone, adesso i bianconeri devono rituffarsi nell'atmosfera del campionato consapevoli di dover sfornare un'altra prestazione positiva.

Battere il Sassuolo è una missione possibile, a patto però di giocare con grande concentrazione. Del resto alla formazione bianconera i tre punti servono per rimanere sicuramente davanti all'Inter di Conte, che non sta mollando e continua a tallonare da vicino la Juve.

I dubbi di formazione nella Juventus

Prima di tutto bisogna sottolineare il nuovo stop di Douglas Costa, che dovrebbe essere out per un paio di settimane. Davvero un peccato aver perso il brasiliano, che la sua velocità e i suoi dribbling è un giocatore imprevedibile per qualsiasi difesa.

Anche Alex Sandro è sulla via del recupero ma potrebbe non essere rischiato. Andiamo con ordine.

In porta non è da escludere che allo Stadium possa giocare Buffon, considerati i tanti impegni ravvicinati che hanno visto protagonista la Juventus. A destra in difesa ci sarà Cuadrado, mentre a sinistra si va verso la conferma di De Sciglio, che avuto un rendimento lineare e che finora ha sostituito nel migliore dei modi Alex Sandro. Al centro Bonucci è sicuro di una maglia da titolare e De Ligt dovrebbe essere il suo partner.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Non è però da escludere che il tecnica possa concedere un turno di riposo all'olandese, comunque in grande crescita, e dare spazio a Demiral contro la sua ex squadra.

A centrocampo Khedira dovrebbe ritrovare una maglia da titolare, con Pjanic confermato nel ruolo di regista. Dovrebbe giocare ancora anche Matuidi, anche perché Rabiot non è al meglio, sta recuperando da un problema muscolare e difficilmente lo si vedrà in campo dal primo minuto. Attenzione però anche all'ipotesi di arretramento di Ramsey, specie se Sarri per Juventus-Sassuolo nella sua formazione opterà per uno schieramento diverso in attacco.

Dybala gioca da trequartista?

La mossa offensiva potrebbe essere lo schieramento contemporaneo di tutti e tre gli assi d'attacco. Dybala è in condizioni strepitose e potrebbe giostrare da trequartista alle spalle dell'accoppiata formata da Ronaldo e Higuain. Un tris di campioni con caratteristiche diverse, ma tutti con il gol nel sangue. In questo caso vedremmo sicuramente una Juventus ancor più offensiva, con la voglia di portare a casa l'ennesima vittoria di questa stagione. Chissà se Sarri deciderà davvero di rischiare un approccio così offensivo.

Probabile formazione Juventus: Buffon, Cuadrado, Bonucci, De Ligt, De Sciglio, Khedira, Matuidi, Pjanic, Dybala, Ronaldo, Higuain.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto