La Serie A riparte sabato 23 novembre con Atalanta-Juventus. La formazione bianconera scende in campo a Bergamo in questa complicata trasferta della tredicesima giornata di campionato. L'undici allenato da Maurizio Sarri ha conservato la prima posizione in classifica, ma deve guardarsi le spalle da un'Inter che non ha alcuna intenzione di mollare la presa.

Si torna a giocare dopo gli impegni delle nazionali per le qualificazioni a Euro 2020. Sfide che rischiano di lasciare degli importanti strascichi per molte squadre tra cui la Juventus, che probabilmente dovrà rinunciare ad alcuni elementi come Alex Sandro e Pjanic, infortunatisi proprio durante le partite internazionali del periodo.

Pjanic e Alex Sandro in dubbio

Il regista bianconero Miralem Pjanic e il terzino sinistro Alex Sandro sono in dubbio per Atalanta-Juventus proprio in virtù degli infortuni avvenuti con le nazionali. Le condizioni dei giocatori saranno valutate in questi giorni, ma senza dubbio non saranno rischiati se non saranno al meglio, anche perché all'orizzonte ci sono tante altre gare importanti da disputare e la Juve ha un organico che gli consente di avere tanti titolari. Anche un altro giocatore è in dubbio per il match di sabato pomeriggio, 23 novembre, ed è Matuidi.

Il francese aveva invece rimediato una forte contusione al costato durante l'ultimo match di campionato contro il Milan. Pure lui non dovrebbe essere rischiato.

Ronaldo titolare nella formazione bianconera

Proviamo a ipotizzare il possibile undici bianconero di Maurizio Sarri per questa partita molto importante in casa della 'Dea' di Gasperini. In porta ci sarà il polacco Szczesny, in difesa a destra dovrebbe esserci Cuadrado, con la solita accoppiata formata da Bonucci e De Ligt. A sinistra invece si profila un ballottaggio tra De Sciglio e Danilo, con l'italiano che sembra essere leggermente avvantaggiato.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

A centrocampo come detto ci sono i maggiori dubbi, specie se Pjanic e Matuidi non saranno dell'incontro. In questo caso Bentancur andrebbe a vestire i panni del regista, con Khedira e Rabiot nel ruolo di mezzali. Per il francese sarebbe una ottima occasione per mettersi in mostra e magari scalare le gerarchie del tecnico. Dubbio anche sulla trequarti, dove Ramsey viene insidiato da Bernardeschi e Douglas Costa. Giocatori che hanno caratteristiche diverse da quelle del gallese.

In attacco nella formazione della Juventus ovviamente ci sarà Cristiano Ronaldo, che in nazionale ha ritrovato la gioia del gol.

Al suo fianco come al solito Dybala e Gonzalo Higuain si candidano per la staffetta, con la "Joya" che questa volta dovrebbe scendere in campo fin dal primo minuto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto