Per la Juventus non c'è molto tempo per godersi la vittoria contro l'Atalanta, visto che è già antivigilia della gara contro l'Atletico Madrid. Per questa sfida ci sono da valutare le condizioni di alcuni giocatori.

Infatti, ieri, Federico Bernardeschi e Douglas Costa sono usciti acciaccati dalla gara di Bergamo e anche Matthijs De Ligt non era al meglio a causa di un problema alla spalla. Questa mattina, i tre giocatori sono stati al JMedical per fare degli accertamenti. Il numero 33 juventino e l'olandese in seguito agli esami effettuati quest'oggi hanno già iniziato le terapie per il recupero.

Mentre per Douglas Costa lo stop per il completo recupero sarà di circa quindici giorni.

Mentre la buona notizia è arrivata da Cristiano Ronaldo, che ha svolto tutta la seduta con i compagni e può considerarsi quindi recuperato.

Differenziato per Alex Sandro

Ieri, Federico Bernardeschi è stato costretto a chiedere il cambio dopo neanche mezz'ora per un problema al diaframma. Questa mattina, il numero 33 juventino è stato al JMedical per essere sottoposto ad accertamenti che hanno messo in evidenza un trauma all'emitorace destro.

Il giocatore classe '94 ha già iniziato le terapie e adesso resta da capire se sarà a disposizione per martedì.

Anche Matthijs De Ligt ha svolto esami strumentali che hanno messo in luce una lussazione della spalla destra. Pure lui ha già cominciato le cure per il recupero. Inoltre, nella gara contro l'Atalanta, Maurizio Sarri non aveva a disposizione Alex Sandro e Adrien Rabiot entrambi fermi per fastidi muscolari.

Entrambi i due giocatori hanno svolto un lavoro differenziato in campo.

Qualora il numero 12 juventino non dovesse recuperare in tempo per l'Atletico, al suo posto sulla corsia di sinistra sarà confermato Mattia De Sciglio. Chi sarà certamente out per la Champions League è Douglas Costa: per lui gli accertamenti hanno evidenziato una lesione di basso grado al semimembranoso della coscia destra. Maurizio Sarri dovrebbe riaverlo a disposizione tre circa 15 giorni.

Lunedì la Juve si allenerà al pomeriggio

Per la Juventus quella di lunedì sarà una giornata molto intensa visto che ci sarà la conferenza stampa di Maurizio Sarri alle ore 13:30, mentre a seguire ci sarà la seduta di allenamento del pomeriggio. Ovviamente il primo quarto d'ora della seduta sarà aperto ai media e comincerà alle ore 15:15. Poi come sempre al termine dell'allenamento i giocatori saranno liberi di tornare a casa, ma chi vorrà avrà anche la possibilità di restare al JHotel visto che il ritiro è facoltativo.

Nella conferenza stampa di domani, Maurizio Sarri verrà intepellato sulle condizioni dei vari acciaccati e i cronisti probabilmente cercheranno di capire se Federico Bernardeschi e Matthijs De Ligt saranno a disposizione per la partita di martedì.

CR7, invece, dovrebbe tornare tra i titolari e a quel punto si aprirà il classico ballottaggio sul suo partner offensivo, fra Paulo Dybala e Gonzalo Higuain.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!