Lokomotiv-Juventus di Champions League è il prossimo grande appuntamento che attende la formazione bianconera di Maurizio Sarri. Che chiaramente vuole arrivare al più presto a garantirsi il passaggio del turno in una competizione nella quale spera di arrivare fino in fondo. Si gioca mercoledì sera, 6 novembre, e non ci sono dubbi sul fatto che in Russia, a Mosca, servirà una grande prestazione da parte di Szczesny e compagni se si vorranno strappare i tre punti.

Del resto abbiamo già visto nel match d'andata come la Lokomotiv sia una squadra organizzata e che concede poco ai suoi avversari. Sarà bene non sottovalutarla.

La Juventus arriva a questa trasferta dopo le tante energie spese in campionato per vincere il derby contro il Torino. Un successo firmato De Ligt che ha consentito ai bianconeri di riprendersi il primo posto in graduatoria. Ci saranno sicuramente delle novità nell'undici titolare scelto per la Champions League da Sarri.

La probabile formazione della Juventus

Non ci sono dubbi su chi sarà il portiere designato a giocare titolare in Lokomotiv-Juve. Szczesny sarà senz'altro in campo. Per quanto riguarda la difesa ci saranno invece delle novità sulle corsie esterne. A destra infatti dovrebbe giocare Danilo al posto del più arrembante Cuadrado (che comunque in questo periodo ha speso molte energie) mentre a sinistra ci sarà il ritorno di Alex Sandro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Il brasiliano non ha giocato il derby e dunque ha potuto avere un po' di riposo. Al centro invece non si cambia, giocheranno Bonucci e De Ligt. L'olandese è rinfrancato dal gol decisivo nel derby, rete che senz'altro avrà alzato il suo livello di autostima.

A centrocampo nella formazione bianconera si andrà sul sicuro. E' vero che Rabiot scalpita per trovare una maglia da titolare, ma nel terzetto scelto da Sarri per questa sfida dovremmo vedere Khedira, Pjanic e Matuidi.

Si cambia invece sulla trequarti. Bernardeschi contro il Torino non è apparso brillante e dovrebbe cedere la maglia al gallese Ramsey. Di rientro dopo un infortunio, in campionato ha giocato uno spezzone e ora in Russia dovrebbe essere in campo fin dal primo minuto.

Attenzione poi alle scelte d'attacco di Sarri per questa partita. Chi è sicuro di una maglia è Cristiano Ronaldo. Il portoghese in alcuni frangenti è apparso appannato, ma è impossibile rinunciare a lui, ancor più in Champions League dove fa la differenza.

Al suo fianco è aperto il ballottaggio tra Dybala e Higuain, due giocatori che hanno caratteristiche diverse ma che ben si abbinano con quelle di CR7. Sono entrambi in forma e dunque è lecito pensare ad una staffetta. Spesso chi è entrato a match in corso ha fatto la differenza e potrebbe essere così anche questa volta. Visto che nel derby è rimasto inizialmente in panchina, questa volta dovrebbe essere Higuain a giocare dal primo minuto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto