Si è concluso da poco il sorteggio degli ottavi di finale della Champions League a Nyon. L’evento nel quartier generale della UEFA ha interessato tre delle quattro squadre italiane, che ad inizio stagione sono approdate nella massima competizione europea per club. Juventus, Napoli e Atalanta hanno ottenuto il pass di qualificazione alla fase ad eliminazione diretta, mentre l’Inter è stata eliminata, retrocedendo in Europa League, dove ritroverà la Roma. L’urna di Nyon nascondeva delle insidie per tutte e tre le squadre italiane, compresi i bianconeri, che dovevano evitare soprattutto il Real Madrid dalla seconda fascia.

I ragazzi di Maurizio Sarri si troveranno ad affrontare il Lione, contro cui hanno già giocato in passato. Il bilancio della Juventus contro i francesi/ è di 3 vittorie, 1 paraggio e 0 sconfitte. Nelle sfide disputate fino ad oggi ha messo a segno 5 goal, incassando 2 reti. Nell’attesa di scoprire cosa accadrà stavolta, ricordiamo che i bianconeri giocheranno l’andata in trasferta e il ritorno in casa.

Sorteggio amaro per il Napoli

Il Napoli, trovandosi nell’urna della seconda fascia, avrebbe corso molti rischi, perché quasi tutte le teste di serie sarebbero state pericolose.

Le uniche eccezioni erano rappresentate da Valencia e Lipsia. Il sorteggio ha abbinato i ragazzi di Gennaro Gattuso, subentrato in panchina dopo l’esonero di Carlo Ancelotti, al Barcellona. Gli azzurri non hanno mai avuto modo di affrontare gli spagnoli. Sarà una sfida inedita, molto tosta per il Napoli, anche se in questa stagione ha dimostrato di saper mettere in difficoltà le big, basti pensare che non ha perso nel doppio confronto con il Liverpool durante la fase a gironi.

Atalanta fortunata nel sorteggio di Nyon

Lo stesso discorso è da fare per l’Atalanta, che aveva grosse probabilità di incrociare una big. Così è stato, visto che i ragazzi di Gian Piero Gasperini affronteranno agli ottavi di finale della Champions League il Valencia. Essendo alla sua prima edizione nella massima competizione europea, i bergamaschi non hanno precedenti contro gli spagnoli. Al contrario della Juventus, sia Napoli, che Atalanta, dovranno giocare davanti al proprio pubblico il match di andata, mentre saranno in trasferta nella partita di ritorno.

Va ricordato, che il calendario sarà così suddiviso: andata tra 18 e 19 febbraio e 25 e 26 febbraio; ritorno tra 10 e 11 marzo e 17 e 18 marzo. A distanza di qualche giorno, poi, verrà effettuato il sorteggio definitivo per il resto della Champions League, che definirà i quarti di finale, ma anche gli accoppiamenti di semifinali. Ricordiamo, infine, che sarà Istanbul ad ospitare la finale di questa stagione.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!