Questo pomeriggio la Juventus sarà in campo per preparare la gara contro l'Udinese. I bianconeri, dopo la vittoria in Champions League, vogliono ritrovare il successo anche in campionato. Maurizio Sarri per la partita di domenica dovrà studiare alcune nuove soluzioni, visto che non avrà a disposizione giocatori importanti come Miralem Pjanic e Juan Cuadrado. Il tecnico, però, in questi giorni sta ricevendo anche alcune critiche, perchè in molti vorrebbero che schierasse più spesso il tridente pesante formato da Paulo Dybala, Gonzalo Higuain e Cristiano Ronaldo.

Fra coloro che vorrebbero un Maurizio Sarri più spregiudicato c'è Ciccio Graziani. L'ex giocatore ha attaccato duramente l'allenatore della Juve nel corso del suo intervento a TMW Radio: "Sarri non ha capito che non allena più l’Arezzo, il Napoli o altre squadre".

Graziani duro contro l'allenatore della Juve

Maurizio Sarri, in questi mesi, ha portato diverse novità alla Juve, ma in molti gli imputano di non aver dato ancora alla sua squadra un gioco spumeggiante.

Per questo motivo, il tecnico toscano sta ricevendo alcune critiche e in particolare Ciccio Graziani si è espresso duramente nei suoi confronti, sottolineando che l'allenatore toscano dovrebbe osare di più: "Quando hai questi campioni, devi mettere in campo tanta qualità", ha dichiarato l'ex allenatore, prima di sottolineare che devono essere le altre squadre ad avere paura, non la Juve.

Quello di Graziani è stato un attacco piuttosto forte nei confronti del tecnico juventino e senza troppi giri di parole ha spiegato che i bianconeri sono in grado di reggere un tridente formato da Paulo Dybala, Gonzalo Higuain e Cristiano Ronaldo: "Sarri, devi svegliarti, quei tre sono ‘sopportabili’ da centocampo e difesa", ha dichiarato l'ex calciatore, il quale ha spiegato che se contro il Bayer Leverkusen non fosse entrato Paulo Dybala, la Juventus non avrebbe vinto.

Inoltre, secondo Graziani, Sarri non starebbe curando nemmeno più di tanto la fase difensiva: "Con Allegri aveva preso 8 gol a questo punto della stagione, quest’anno 15".

'I migliori devono giocare'

Ciccio Graziani, nel suo intervento a TMW Radio, è stato piuttosto duro nei confronti di Maurizio Sarri. L'ex attaccante vorrebbe vedere una Juve più spregiudicata e soprattutto crede che la squadra debba giocare con il tridente così come fanno molte squadre europee: "Il Psg gioca con tre attaccanti.

Solo noi pensiamo solo alla fase difensiva", ha dichiarato Ciccio Graziani, sottolineando che se si hanno giocatori bravi vanno fatti giocare.

Infine, secondo l'ex centravanti campione del mondo ci sono alcune partite dove si deve badare all'equilibrio, ma contro le piccole squadre si può puntare ad avere un atteggiamento più offensivo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!