Gianluigi Buffon è uno dei senatori della Juventus e ogni qual volta che parla offre sempre spunti molto interessanti. Il portiere bianconero, quest'oggi, ha rilasciato una bella e lunga intervista a "Tuttosport" nella quale ha toccato moltissimi temi. In particolare Gigi Buffon ha parlato di Cristiano Ronaldo e del grande apporto che il portoghese può dare alla Juve: "Se lui dà determinati esempi, noi diventiamo una squadra 100 volte più forte", ha detto Buffon.

Parla Buffon

Gianluigi Buffon ha rilasciato una lunga intervista a "Tuttosport" e il portiere ha parlato in modo particolare di Cristiano Ronaldo.

Il numero 77 juventino è tornato anche sull'episodio che ha visto coinvolto CR7 nella sfida contro il Milan: "Io non ho bisogno di sentire 'scusa', ha detto Buffon che poi ha spiegato che lui vuole andare in campo e vedere che sul terreno di gioco tutti facciano quello che devono fare. Inoltre, il portiere ha sottolineato che quello che si dà in campo è il miglior messaggio di rispetto che si possa dare nei confronti di una squadra. Infine, il numero 77 juventino ha spiegato che nella sfida contro il Bayer Leverkusen, l'apporto che Cristiano Ronaldo ha dato alla Juve lo ha emozionato: "Se si vede uno di 34 anni fare certe cose è chiaro che gli altri di 22 o 23 anni poi lo seguono e lo imitano", ha concluso Buffon che poi ha sottolineato che proprio per questo motivo dopo la partita di mercoledì ha ringraziato lui e anche Gonzalo Higuain.

Il sorteggio di Champions e il campionato

Lunedì 16 dicembre, ci saranno i sorteggi di Champions League e la Juve conoscerà il nome della sua avversaria agli ottavi. Tra i pericoli per i bianconeri c'è anche il Real Madrid e proprio della possibilità di affrontare gli spagnoli ne ha parlato Gigi Buffon: "Beh in questi casi ci si mette un po' nelle mani della dea... sbandata, perché alle volte non è bendata ma sbandata".

Infine, il portiere della Juve ha parlato delle motivazioni che la squadra deve avere in campionato, motivazioni che in Europa, però, non mancano affatto: "Si spiega facilmente la cosa, quando sei una squadra forte composta da tanti campioni: - ha detto l'estremo difensore della Juventus al quotidiano sportivo - sicuramente la preparazione a certe partite è diversa", ha detto Buffon che poi ha aggiunto che i bianconeri hanno pagato dazio contro la Lazio, anche se quella vista all'Olimpico è stata la Juve migliore vista nell'ultimo mese.

Dunque, secondo il portiere della Vecchia Signora la squadra contro i biancocelesti è stata punita dagli episodi: "Fino a Roma non l'avevamo pagata cara, invece è successo quando meno ce lo aspettavamo". La Juve, però, si è immediatamente rialzata vincendo in Champions e adesso vuole ritrovare la vittoria anche in campionato. Mentre la rivincita sulla Lazio, la squadra di Sarri cercherà di prenderla il 22 dicembre nella Supercoppa italiana.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!