L'arbitraggio di sabato sera, in Lazio - Juventus ha scatenato diverse polemiche. Infatti, nel secondo tempo del match, Fabbri, richiamato dal Var, ha deciso di espellere Juan Cuadrado. Ma non è questo l'episodio che ha scatenato l'ira dei tifosi juventini. Infatti, al minuto 56 del secondo tempo Felipe Luiz ha fatto un fallo piuttosto brutto ai danni di Blaise Matuidi. L'arbitro non ha nemmeno sanzionato l'intervento, ma dai replay si è visto chiaramente il giocatore della Lazio travolgere il francese e toccarlo duramente ad una caviglia.

Il Var avrebbe potuto intervenire per chiedere un cartellino rosso, ma tutto questo non è avvenuto. Perciò i tifosi juventini sui social si sono lamentati proprio di questo e si sono chiesti come mai il var abbia lasciato correre. Anche la moviola, pubblicata sulla Gazzetta dello Sport, ha sottolineato che il rosso a Luiz Felipe ci stava. Di certo questa espulsione avrebbe cambiato le sorti della partita anche se va detto che la Juve certi errori non può e non deve farli.

I sostenitori juventini si lamentano sui social

Sabato, nella gara tra la Juventus e la Lazio ci sono stati alcuni episodi arbitrali che hanno fatto discutere. Infatti, Fabbri richiamato dal Var non ha esitato ad espellere Juan Cuadrado. Ma in precedenza lo stesso fischietto non ha ravvisato un fallo piuttosto evidente di Luiz Felipe su Blaise Matuidi. Fabbri non solo non ha fermato l'azione e ha concesso la punizione alla Juve, ma ha lasciato correre e il Var non lo ha richiamato.

Da qui nasce la domanda spontanea dei tifosi della Vecchia Signora: perché Irrati, in questo caso non ha richiamato il collega? Il fallo del difensore laziale era netto e come ha sottolineato anche la Gazzetta dello Sport, questa entrata sarebbe stata passibile pure di un rosso diretto. Dunque, questa decisione ha lasciato molte perplessità nel popolo juventino che comunque oltre agli episodi arbitrali ha voluto specificare che la squadra di Maurizio Sarri certi errori non li dovrebbe fare.

Ormai, quel che è stato è stato e ora la Juve deve lasciarsi alle spalle le scorie di questa sconfitta e pensare alle prossime sfide.

Anche per Marelli manca un rosso alla Lazio

L'episodio non sanzionato da Fabbri che ha visto coinvolti Felipe Luiz e Blaise Matuidi ha lasciato diverse perplessità. Anche l'ex arbitro Luca Marelli si è espresso in merito a questa azione controversa che ha generato diverse polemiche: "il difensore interviene pericolosamente sullo stinco del campione del mondo con un tackle che avrebbe meritato il rosso neanche sanzionato col fallo", ha scritto sul suo blog l'ex arbitro Luca Marelli che dunque conferma che alla Lazio manca un cartellino rosso.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Questo episodio avrebbe lasciato i biancocelesti in dieci e chissà come sarebbe cambiata la partita, anche se con i se e con i ma ovviamente non si va da nessuna parte e non resta che accettare il verdetto del campo.

Segui la nostra pagina Facebook!