Sarà un weekend importante in Serie A, soprattutto per Inter e Juventus, che dovranno affrontare due delle squadre più in forma del campionato, rispettivamente Roma e Lazio. I bianconeri soprattutto sono chiamati a riscattare la prova non di certo esemplare contro il Sassuolo e che ha messo in evidenza un Cristiano Ronaldo non ancora in forma dopo il problema al ginocchio che lo ha condizionato nell'ultimo mese. Proprio il portoghese è stato al centro delle notizie mediatiche in riferimento soprattutto alla consegna del Pallone d'Oro avvenuta lunedì 2 dicembre e vinto da Messi, mentre Cristiano Ronaldo si è dovuto accontentare del terzo posto, preceduto anche dal difensore centrale Van Dijck.

E a proposito del verdetto deciso dalla giuria dei giornalisti che votano per il Pallone d'Oro, si è espresso anche il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici, criticando l'assegnazione di quest'anno ma anche quella dello scorso, quando fu premiato Modric. Lo stesso Paratici si è soffermato anche sul portoghese, ribadendo la piena fiducia nei suoi riguardi ed il fatto che anche il prossimo anno guiderà il settore avanzato della Juventus.

Paratici commenta a Tuttosport: CR7 rimane

Il direttore sportivo Fabio Paratici, in un'intervista a Tuttosport, ha parlato dell'assegnazione del Pallone d'Oro, contestando la scelta dei votanti di non premiare Cristiano Ronaldo.

Il dirigente bianconero ha criticato la giuria soprattutto per la scorsa stagione, quando il portoghese è stato autentico protagonista con la maglia del Real Madrid realizzando 15 gol e trionfando in finale contro il Liverpool. Si è poi soffermato sulla punta portoghese, rispondendo ai critici con una frase diretta "altro che finito, non mi fare ridere". Ha poi dato una bella notizia a tutti i sostenitori bianconeri, ribadendo in qualche modo le parole di Jorge Mendes, agente di Cristiano Ronaldo: ''Il portoghese rimarrà alla Juventus".

Ha poi concluso sottolineando che il giocatore è competitivo e continuerà a lottare per dimostrare tutto il suo valore.

Le parole di Chiellini sul Pallone d'Oro

Sul Pallone d'Oro si è espresso anche Giorgio Chiellini, dichiarando come sia stato un vero e proprio 'furto' la premiazione del Pallone d'Oro del 2018, quando la giuria decise di premiare il centrocampista del Real Madrid Luka Modric, a detta del capitano bianconero "non alla sua migliore stagione disputata".

Riguardo il premio di quest'anno invece, ci può stare perdere con giocatori forti come Messi e Van Dijck, quindi non è del tutto una sorpresa il fatto che Cristiano Ronaldo sia arrivato terzo nella premiazione.

Segui la nostra pagina Facebook!