Cristian Eriksen vuole l'Inter. La notizia è stata data da 'La Gazzetta dello Sport', secondo la quale il giocatore avrebbe già accettato l'offerta nerazzurra. Resta da limare l'accordo con il Tottenham, che chiede 20 milioni per liberare il giocatore già a gennaio. Il giocatore è in scadenza di contratto e il suo attuale club, nel caso in cui non accettasse l'offerta dell'Inter, rischierebbe di perdere uno dei suoi giocatori chiave a zero. Secondo quanto riportato dal "Dailystar", intanto, Eriksen avrebbe già salutato quelli che potrebbero divenire presto i suoi ex tifosi.

Il fatto è accaduto al termine di Tottenham-Liverpool

Nella giornata di ieri, sabato 11 gennaio, si è giocato il match di Premier League tra il Tottenham di Mourinho [VIDEO] e il Liverpool; Eriksen, l'obiettivo numero uno dell'Inter, è stato schierato da titolare. Al termine del match i tifosi di casa avrebbero riferito che il giocatore danese avrebbe fatto un giro di campo d'onore, gesto che solitamente equivale a un saluto di addio ai tifosi. E così è stato proprio interpretato da essi, come riporta il quotidiano britannico.

Le immagini del gesto sono state presto condivise sui social, in particolare su Twitter. Il centrocampista, 28 enne, è nel club di Londra dal 2013 e per esso ha disputato ben 223 partite, segnando 51 gol.

Eriksen e l'Inter avrebbero già trovato l'accordo

A svelare lo stato della trattativa è La Gazzetta dello Sport; il quotidiano sportivo, infatti, ha annunciato che il club nerazzurro e il giocatore danese avrebbero già trovato l'intesa sul contratto.

Esso dovrebbe avere una durata di quattro anni (fino al 2024, dunque), mentre i dettagli economici parlano di un ingaggio pari a 7,5 milioni di euro più bonus. Il giocatore avrebbe dunque abbassato quelle che erano le sue richieste iniziali pur di trasferirsi a Milano già a gennaio; il centrocampista, a giugno, sarà infatti ufficialmente svincolato in quanto ha già annunciato di non avere intenzione di rinnovare il contratto con gli Spurs.

L'Inter si era inizialmente interessata al giocatore per la prossima stagione, quando cioè avrebbe preso il giocatore sostanzialmente a zero; le richieste di ingaggio del giocatore erano però inizialmente di 10 milioni. Tuttavia il giocatore avrebbe abbassato le sue richieste pur di trasferirsi già in questa stagione. Ora, per i nerazzurri, non resta che trovare l'accordo con il Tottenham. Tra martedì 14 e mercoledì 15 gennaio vi sarà un incontro che potrebbe essere decisivo tra l'Inter e l'agente del calciatore; da ricordare, infine, che nelle stesse date sono previsti degli incontri tra il club nerazzurro e gli emissari del Barcellona per quanto riguarda la trattativa per Vidal.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!