La sala stampa di Cagliari - Milan:

Come in tutte le conferenze stampa inizia l'allenatore della squadra ospite Stefano Pioli del Milan. Il tecnico rossonero si dichiara soddisfatto per la vittoria e dice 'Abbiamo lavorato con concentrazione e abnegazione, abbiamo colpito al momento giusto. È stato un successo giusto e meritato'. Afferma che i 90 minuti di Ibrahimovic sono stati un sacrificio dato che non erano nelle corde dello svedese, ma che Ibra era pronto dalla prima telefonata, quindi si aspettava una prestazione del genere.

Sul nuovo modulo ritiene che non sia il modulo definitivo, ma che ci sia la necessità di mettere un un giocatore vicino a Zlatan che abbia gamba e che si sappia prendere lo spazio. Oggi il Milan ha costruito a 4, altre volte si vedranno soluzioni differenti. Pioli ringrazia tutti i suoi giocatori e ritiene tutti ancora parte del gruppo.

E' il turno di Rolando Maran allenatore del cagliari.

E' la quarta sconfitta consecutiva per il suo Cagliari e il periodo negativo da invertire. Maran poi dichiara: 'Oggi abbiamo fatto un primo tempo da Cagliari, soffrendo un po' la loro fisicità ma l'abbiamo fatto giocando a calcio e tenendo il pallino noi. Poi, purtroppo, concediamo gol con troppa facilità: dobbiamo essere bravi per far finire questo trend quanto prima. Il Milan ha verticalizzato tutta la partita su Ibra, ma ha trovato due gol su calcio piazzato a metà campo.' La squadra di Maran, afferma il tecnico, sembra si sia fermata a quel recupero perso in rimonta con la Lazio e l'allenatore afferma che sarà da intervenire sulla mentalità dei giocatori per superare questo momento.

Le pagelle del Cagliari:

Olsen 6 - Perfetto nel primo tempo, sfortunato nel gol di Leao che viene rimpallato da Pisacane, mantiene la sufficienza anche per il resto del secondo tempo.

Faragò 5,5 - Theo Hernandez lo liquida in fase difensiva, ma lui è più bravo in fase offensiva, si propone anche nei calci da fermo, ma non incide.

Pisacane 5,5 - Tiene bene il primo tempo, poi parte con la deviazione sfortunato sul tiro di Leao, nel finale si perde troppo spesso Ibrahimovic.

Klavan 5 - Perde Leao nel gol che sblocca la partita e perde anche la bussola per il resto della gara, perfetto nel primo tempo.

Novità video - Cagliari-Milan, Leao sblocca il risultato
Clicca per vedere
Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Lu. Pellegrini 6,5 - Uno dei pochi che ci prova fino alla fine, ma è quasi incollato alla fascia sinistra e non puo’ fare miracoli più di quello che ha fatto.

Nández 6 - Ci prova e quasi ci riesce, ma è bravo Donnarumma a non fargli fare un eurogol, tanta qualità e tanto sacrificio e la batteria si scarica (dal 76’ Ionita SV - poco per lui che entra con la partita già indirizzata).

Cigarini 6 - Partita ordinata per lui, ma condizionata dall’ammonizione che spesso probabilmente lo blocca nel momento di intervento.

Rog 6 - Sostiene Pellegrini e mette tanto fisico e tanto talento a centrocampo, ma senza trovare riferimenti offensivi, allora ci prova lui, ma senza portare a casa il risultato sperato(dal 76’ Castro SV - poco per lui che entra con la partita già indirizzata).

Nainggolan 5,5 - Nella prima parte del primo tempo sfoggia giocate importanti che portano i compagni ad arrivare in area rossonera con facilità, poi cala vistosamente e come lui, cala il resto della squadra.

João Pedro 5 - Qualche sponda e poco altro, non riesce mai a mettere i compagni in condizione di essere pericolosi ed in area riceve pochi palloni.

Simeone 5 - A referto una sola rovesciata e pochissimo altro senza mai dare la sensazione di essere pericoloso (dal 69’ Cerri 5 - non cambia rispetto a Simeone, ma ormai la partita era imbrigliata).

Le pagelle del Milan:

Donnarumma 6 - Impegnato in piccoli interventi, tante uscite e sempre preciso, ma per poco non ci mette del suo nel far segnare Nandez nel primo tempo

Calabria 6,5 - Un passo in avanti rispetto alle scorse uscite, bravo soprattutto in fase difensiva (dal 73’ Conti 6 - entra con la partita già indirizzata azzerando Pellegrini).

Musacchio 6 - Se Joao Pedro diventa un fantasma è tutto merito suo, rischia un paio di volte il giallo che vorrebbe dire la squalifica, ma è ordinatissimo e glaciale nel finale.

Romagnoli 6,5 - Prova di forza del capitano rossonero che in ogni calcio d’angolo ci mette lo zampino e in fase difensiva controlla bene Simeone e manovra tutta la difesa.

T.Hernandez 6,5 - Parte molto bene, poi cala e riparte alla grande essendo sempre pericoloso nelle sue azioni, per fermarlo devono stenderlo, a tabellino anche l’assist per Ibrahimovic

Bennacer 7 - Nel primo tempo sembra quasi in difficoltà nel 442, ma poi cresce dando il meglio della sua prestazione nel finale giocando con personalità e intelligenza.

Kessiè 6 - Probabilmente preferisce il centrocampo a 3 e anche lui, come Bennacer nel primo tempo soffre, ma è bravo a tenere a bada Rog e Cigarini, poi nel secondo tempo sale in cattedra mettendo l’astuzia necessaria a recuperare palloni importanti

Castillejo 7 - Probabilmente la miglior prestazione da quando indossa la maglia rossonera, il 442 lo esalta, ma anche lui è entrato in campo con un altro atteggiamento, assist per Leao e tante giocate preziose oltre ad aver aiutato sempre in quella fascia.

Calhanoglu 6,5 - Parte bene sulla sinistra imbeccando spesso Leao, Ibrahimovic e lanciando Theo Hernandez, quando si accentra trova il tiro solo un paio di volte. Si sacrifica molto per coprire le avanzate di T.Hernandez, nella ripresa è in calo e Pioli lo nota togliendolo dal campo (dal 64’ Bonaventura 6 - presente in tutte le azioni da quando entra, si concentra più sulla fase difensiva per salvare il risultato).

Ibrahimovic 7,5 - Determinante. Ogni azione passa per la sua testa o per il suo piede, segna un gran gol, qualche centimetro oltre la linea del fuorigioco gli nega il raddoppio di testa, un po’ troppo statico, ma riesce a fare delle giocate da vero campione.

Rafael Leao 7 - Un gol tutta fortuna, ma che è la giusta ricompensa di tanto impegno e di tanto sacrificio, l’intesa con Ibrahimovic inizia a funzionare e lui si mette a disposizione della squadra anche nel 451 finale, stremato esce a partita ormai conclusa (dal 90’ Rebic SV - pochissimi minuti dove non si vede nulla).

Risultato finale: Cagliari - Milan 0 - 2

96': Cigarini perte per la punizione e Rebic respinge di testa, prova a correre, ma Abisso fischia la fine.

95': Luca Pellegrini prova il cross per Cerri che viene controllato da Romagnoli e Musacchio, la palla torna a Pellegrini che viene steso da Castillejo

94': Klavan lancia lungo per Joao Pedro che prova la sponda per Faragò, ma Donnarumma esce e recupera il pallone

93': Bennacer recupera palla su Castro e consente al Milan di ripartire o meglio di controllare il possesso palla

92': Ibrahimovic mette in moto Rebic che ingaggia un uno contro uno con Klavan che mette in calcio d'angolo

91': Lancia lungo Pellegrini per Joao Pedro, Conti di giustezza mette la palla addosso a Joao Pedro, ma non riesce ad evitare l'angolo per il Cagliari

90': Ci saranno 6 minuti di recupero.

89': Sostituzione Milan: Esce Leao ed entra Rebic

88': Pellegrini per Cerri, ma Bennacer che riesce a toccare il pallone quel tanto che basta per deviare la palla a Theo Hernandez

87': Intervengono i medici del Milan. Kessiè a terra e Donnarumma chiede il cambio

86': Pellegrini sulla fascia di sinistra, arriva sul fondo e stende Kessiè. Abisso fischia e Kessiè resta a terra dolorante

85': Leao avanza dalla sinistra crossa per Ibrahimovic anticipato da Pisacane, Leao ancora sulla sinistra, ma finisce oltre la linea di fondo

84': Gioco fermo perchp Musacchio è fuori dal campo.

Angolo per il Cagliari, Kessiè recupera palla, e aspetta la squadra che salga

83': Cross di Ionita da sinistra, Theo Hernandez anticipa di test a Castro e mette palla in angolo. Musacchio resta a terra dolorante.

82': Ci prova il Cagliari dalle fasce, ma Castillejo ferma Pellegrini spezzando l'azione del Cagliari

81': Bennacer crossa da sinistra, Ibrahimovic di testa segna. Ma viene subito annullato per fuorigioco.

80': Ionita palla al piede corre sul binario di sinistra contrastato da Kessiè, la palla finisce oltre la linea di fondo con Abisso che assegna il rinvio per il Milan

79': Ora la partita è tutta nella metà campo rossonera anche perchè Leao e Ibrahimovic sembrano non averne più

78': Musacchio recupera e poi perde palla, ma il Caglairi non ne approfitta e il cross di Luca Pellegrini finisce alto oltre Donnarumma

77': Castro recupera palla e prova ad innescare Cerri, la palla però è troppo potente e finisce oltre la linea laterale

76': Avanza da destra Faragò, il cross finisce sul braccio di Bonaventura, punizione da destra, quasi un angolo corto, palla in mezzo di Cigarini per Faragò che arriva di testa e la palla finisce fuori

75': Sostituzioni Cagliari: Escono Nandez e Rog ed entrano Ionita e Castro

74': Nainggolan prova a servire Cerri, Theo Hernandez ti testa spazza via su Leao che parte in contropiede tutto solo, poi scivola nel memento di calciare

73': Cigarini alza la palla in mezzo per Joao Pedro che di testa anticipa Romagnoli, poi Conti mette palla in fallo laterale

72': Sostituzione Milan: Esce Calabria ed entra Conti

71': Nainggolan riceve palla a metà campo, la palla schizza sulle mani di Bonaventura e Abbisso fischia.

Calabria ancora a terra.

70': Giropalla basso del Milan che coinvolge anche Calabria che nonostante il dolore è rimasto in campo

69': Gioco fermo perchè c'è Calabria a terra dolorante. Entrano i medici

68': Sostituzione Cagliari: Esce Simeone ed entra Cerri

67': Theo Hernandez avanza ancora da sinistra, Nandez lo strattona e Abisso fischia fallo

66': Ancora Theo Hernandez che palla al piede sale sulla sinistra, serve Castillejo he non trova il tempo per il tiro e allora serve Bonaventura e l'azione riparte da dietro

65': Prova a far addormentare la partita il Milan distendendo i suoi giocatori

64': Theo Hernandez riceve palla sulla sinistra, palla bassa in mezzo per Ibrahimovic che tira e supera Olsen! Ha segnato Ibrahimovic! Cagliari - Milan 0 - 2

63': Sostituzione Milan: Esce Calhanoglu ed entra Bonaventura

62': Calabria serve Leao che vede centralmente Castillejo che subisce fallo di Pellegrini

61': Castillejo è bravo a recuperare palla su Pellegrini e guadagnare fallo laterale

60': Punizione di Calabria, spizza Ibrahimovic, la palla si alza, contrasto aereo tra Bennacer e Klavan. Ammonito Bennacer.

59': Pellegrini perde palla e Calabria serve Castillejo steso da Pellegrini in ritardo. Ammonito Pellegrini.

58': Castillejo si accentra da destra e prova a servire tutto sulla destra Ibrahimovic, che la tiene in campo, ma Abisso fischia: fuorigioco!

57': Riparte velocemente il Cagliari con Faragò che crossa e Donnarumma trova il tempo giusto per uscire e bloccare il pallone

56': Ibrahimovic sul pallone, barriera di 8 uomini del Cagliari. Posizione centrale di poco oltre la lunetta dell'area. Parte Ibra. Palla sulla barriera

55': Ancora Cagliari che da sinistra prova ad avanzare, Romagnoli anticipa Simeone e lancia per Leao che vede Ibrahimovic, prova l'uno contro uno al limite. Fallo di Pisacane su Ibrahimovic

54': Avanza allora il Cagliari con Pellegrini che crossa da sinistra, Hernandez di testa serve Faragò, tiro al volo: fuori!

53': Leao recupera palla tra le incertezze di Rog e Faragò, palla a Theo Hernandez che viene steso, ma Abisso lascia giocare

52': Salgono bene Bennacer e Calhanoglu, ma poi scivola il turco e Cigarini riparte, ma Castillejo recupera palla

51': Kessiè recupera palla e prova a farsi strada, Joao Pedro lo stende in maniera fallosa

50': Cagliari che avanza da destra con Faragò, la palla in mezzo respinge Calabria, ancora Cigarini in mezzo per Simeone che prova la rovesciata, palla fuori di poco

49': Bennacer prova a servire Castilejo, ma Klavan lo anticipa

48': Ancora pericoloso il Milan con Theo che da sinistra sale palla la piede, il cross, Ibrahimovic controlla, poi nel duello con Pisacane viene fischiato fallo in attacco

47': Cagliari che prova a rimediare la situazioe con Cigarini che pala al piede avanza il pallone gli rimbalza sulla mano

46': Castillejo da metà campo lancia per Rafael Leao che prova il tiro, la palla addosso a Pisacane che sale in alto e supera Olsen. Goool del Milan! Ha segnato Leao. Cagliari - Milan 0 - 1

Secondo tempo: Simeone sul dischetto di metà campo, Abisso conta il numero dei giocatori e fischia l'avvio del secondo tempo.

Fine primo tempo: Cagliari - Milan 0 - 0

45': Senza alcun recupero Abisso fischia la fine del primo tempo.

44': Castillejo recupera palla a centrocampo e prova a far ripartire il Milan

43': Parte Calhanoglu...ci arriva Romagnoli, ma la palla finisce oltre la linea di fondo sul palo opposto

42': Rinvio di Donnarumma, spizza Ibrahimovic per Bennacer che si sposta a sinistra, cross in mezzo per Castillejo, Pellegrini mette in angolo

41': Sale il Cagliari con Faragò che da destra prova il cross, Musacchio spazza via, palla ancora a Faragò che arriva al fondo, ma Calhanoglu lo anticipa e riesce pure a guadagnare rimessa dal fondo per i suoi

40': Nandez sbaglia l'appoggio per Cigarini e Bennacer ne approfitta servendo Romagnoli che lancia per Ibrahimovic, di fino per Leao, ma Piascane con un riflesso meraviglioso anticipa Leao che altrimenti si sarebbe trovato solo verso Olsen

39': Pellegrini serve Rog sulla sinistra, il cross per Simeone che di testa anticipa Romagnoli, ma la palla finisce morbida tra le braccia di Donnarumma

38': Nandez a centrocampo entra scomposto su Theo Hernandez, l'azione prosegue con Kessiè che serve Ibrahimovic, Klavan mette la palla in fallo laterale e Abisso prende il cartellino. Ammonito Nandez.

37': Riparte il Cagliari con Nandez che riceve palla a metà campo e vede Donnarumma fuori dai pali, prova il tiro, Donnarumma corre in porta e smanaccia fuori

36': Castillejo riceve palla sulla destra, serve Calhanoglu che centralmente prova il tiro, alto di poco

35': Ancora angolo per il Milan, non ci arriva nessuno di testa la palla arriva a Bennacer che serve Kessiè, in area che perde palla e consente il contropiede del Cagliari, il più veloce di tutti i rossoneri è Calhanoglu che anticipa Simeone da un gol quasi fatto

34': Calhanoglu sul pallone, non Romagnoli la spizza di piede, respinge Faragò, la palla arriva a Calabria che prova l'eurogol da metà campo: deviata...angolo

33': Dagli sviluppi del calcio d'angolo la palla arriva a Theo Hernandez che viene steso da Nandez. Fallo

32': Uno due tra Ibrahimovic e Calhanoglu che porta in profondità il numero 21, Pisacane mette in angolo

31': Ancora Milan con Castillejo che non trova il tiro anticipato da Cigarini, Bennacer anticipa Nandez consentendo al Milan di stare nella metà campo del Cagliari

30': Parte Calhanoglu, primo colpo di testa di Romangoli, la palla passa la difesa e Leao arriva un decimo di secondo in ritardo non riuscendo a mettere la palla nella rete a porta vuota!

29': Leao da sinistra crossa per Ibrahimovic che riceve sulla destra e di testa la palla prende il palo sfiorata di pochissimo da Olsen, illusione del gol, ma è angolo!

28': Riparte il Milan velocemente, Klavan anticipa Calhanoglu in posizione centrale e mette palla in fallo laterale

27': Attacca il Cagliari da sinistra, Cigarini riceve palla e sotto gli occhi di Abisso, Leao stende Cigarini. Punzione battuta male e tutta sulle braccia di Donnarumma

26': Romagnoli per Calhanoglu che vede Theo Hernandez nel binario di sinistra, palla in mezzo, Castillejo strattonato anticipato da Rog, Kessiè ruba palla a Rog e serve Castillejo che in posizione sbilanciata prova il tiro dal limite dell'area: alto

25': Riprende anche il gioco con Romagnoli che serve Bennacer, steso da Cigarini: fallo. Ammonito Cigarini

24': Kessiè a terra dolorante, Donnarumma mette palla fuori per permettere a Kessiè di riprendersi.

23': Castillejo serve Kessiè in area che passa tra due uomini, poi viene steso ed Abisso lascia giocare

22': Ancora Cagliari con Nandez che prova il tiro: blocca Donnarumma

21': Faragò guadagna la destra, prova ad accentrarsi, il cross, angolo per il Cagliari

20': Pellegrini serve Joao Pedro che non riesce a saltare Kessiè allora l'azione del Cagliari riparte da dietro

19': Luca Pellegrini guadagna il fondo sulla sinistra, prova il cross, per poco Romagnoli e Donnarumma non si fanno autogol scontrandosi, ma la palla viene spazzata via da Musacchio

18': Fallo di Kessiè su Cigarini a centrocampo. Batte veloce Rog e Castillejo intuisce.

17': Ci prova Calhanoglu da fuori...blocca Olsen

16': Theo Hernandez riceve palla in area da Bennacer, prova il tiro da sinistra....Olsen in angolo

15': Nandez ruba palla a Theo Hernandez, si accentra e prova la diagonale per Joao Pedro, Kessiè cade ed è bravissimo Calabria a recuperare palla in diagonale e far ripartire

14': Serie di batti e ribatti a centrocampo, ci pensa Kessiè a mettere ordine e recuperare il possesso palla

13': Ibrahimovic prova a servire Castillejo sulla destra, ma la palla finisce oltre la linea laterale

12': Nandez lancia lungo per Simeone che è in aticipo su Musacchio, ma Musacchio è bravo a prendere il tempo di testa e spazzare via

11': Ancora contropiede del Cagliari, respinge Calabria proprio sui piedi di Nainggolan che riceve dalla trequarti centralmente e prova il tiro al volo, palla in fallo laterale

10': Nainggolan apre bene sulla sinistra per Joao Pedro, cross smorzato da Musacchio e Donnarumma esce per prendere palla e lanciare Theo Hernandez

9': Calabria resta a terra per problemi alla caviglia, ma si rialza senza l'arrivo dello staff medico

8': Perde palla Ibrahimovic nel tentativo di servire Calabria sulla destra.

7': Calabria prova l'uno due con Castillejo, Pisacane intuisce e spazza via in fallo laterale, ritmi ancora molto blandi

6': Avanza il Milan da sinistra con Leao che prova a servire Bennacer in profondità, ma Pisacane fa buona guardia mettendosi tra il giocatore e il pallone lasciando che la palla finisca oltre la linea di fondo

5': Musacchio per spazzare via la palla prende in pieno Joao Pedro favorendo Simeone che prova l'uno contro uno con Romagnoli, palla in mezzo, spazza via Theo Hernandez

4': Azione manovrata del Cagliari con Rog che imposta, ma non trovando spazi, l'azione riparte da Olsen

3': Calhanoglu riceve palla sulla sinistra, prova un tiro cross che perde velocità e Olsen in tuffo blocca la palla

2': Punizione per il Cagliari pochi metri oltre la metà campo, parte Cigarini, palla in mezzo, esce Donnarumma che blocca il pallone

1': Nandez imbuca per Joao Pedro che salta Hernandez, Romagnoli provvidenzialmente ferma Joao Pedro in area mettendo la palla in fallo laterale

Fischio d'inizio: Leao sul pallone attende il fischio: passaggio all'indietro ed è iniziata con il Cagliari che attacca da sinistra a destra.

Ore 14.59: Ci siamo: Rosario Abisso e i capitani hanno effettuato il sorteggio, tutti i giocatori effettivi sono al proprio posto. La partita può iniziare.

Ore 14.57: Le squadre stanno scendendo in campo guidate dai capitani Nainggolan e Romagnoli. Suona l'inno della Serie A. Il rituale previsto dalla Serie A a breve terminerà con l'assegnazione del possesso palla o del campo dove attaccare.

Ore 14:45: Squadre negli spogliatoi, a breve scenderanno in campo i giocatori e lo staff arbitrale.

Ore 14:30: Uno sguardo negli spogliatoi. Il Cagliari scenderà in campo con la maglia del 'centenario'. Bianca con una croce rossoblù e il vecchio simbolo del Cagliari. I giocatori del Milan indosseranno per la seconda volta la terza divisa. Una divisa all black con inserti rossi.

Ore 14:25: Esercizi di riscaldamento prepartita per entrambe le partite. A Cagliari splende un bel sole e ci sono circa 15° C. Manca poco per l'avvio di Cagliari Milan.

Le formazioni ufficiali:

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Pisacane, Klavan, Lu. Pellegrini; Nández, Cigarini, Rog; Nainggolan; João Pedro, Simeone.

A disposizione: Rafael, Cragno, Lykogiannis, Walukiewicz, Oliva, Ladinetti, Castro, Ionita, Birsa, Cerri. Allenatore: Maran.

Milan (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernández; Castillejo, Kessié, Bennacer, Çalhanoglu; Rafael Leão, Ibrahimović.

In panchina: Reina, A. Donnarumma, Conti, Gabbia, Brescianini, Krunić, Paquetá, Bonaventura, Suso, Rebić, Piatek. Allenatore: Pioli.

C'è aria di festa alla Sardegna Arena. Oggi il Cagliari festeggia il suo centenario dalla nascita. Per questo il Cagliari scenderà in campo con una maglia celebrativa bianca con la croce rossoblu disegnata da Antonio Marras per Macron. Dopo tre sconfitte consecutive, contro Lazio, Udinese e Juventus, i giocatori di Maran sono chiamati al riscatto e a dimostrare di potersi meritare il sesto posto in classifica. Il Milan invece non segna da tre partite ed ha sempre più bisogno di punti per chiudere il girone d'andata il più in alto possibile. A complicare le attività dei mister sono le continue voci di mercato che stanno coinvolgendo entrambe le squadre, in particola modo il Milan. Pioli questa settimana ha dovuto già salutare Borini e Caldara, con tutta probabilità dopo il fischio finale saluterà anche Pepe Reina e nei prossimi giorni anche altri suoi giocatori. Per la formazione titolare Maran si affida ai suoi titolari di fiducia con alcuni ballottaggi a centrocampo che coinvolgono Ionita - Rog e Oliva. Ritorna tra i convocati dopo molto tempo il portiere Cragno. Nel Milan dalle 'sliding doors' le scelte in difesa sono abbastanza obbligate con Romagnoli e Musacchio (entrambi in diffida) unici centrali e il giovane Gabbia in panchina. Cambio di modulo in fase offensiva dove Pioli vara una sorta di 4-4-2 con Leao a supporto di Ibrahimovic. Kessiè e Krunic si contendono una maglia a centrocampo. Il Milan non segna dalla trasferta di Bologna, pareggi in casa a reti bianche con Sassuolo e Sampdoria, sconfitta epocale a Bergamo con l'Atalanta. L'arbitro del match sarà Abisso.

Le probabili scelte dei due Mister per Cagliari - Milan:

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Pisacane, Klavan, Lu. Pellegrini; Nández, Cigarini, Rog; Nainggolan; João Pedro, Simeone.

In panchina: Rafael, Cragno, Lykogiannis, Walukiewicz, Castro, Ladinetti, Ionita, Oliva, Birsa, Cerri. Allenatore: Maran.

Milan (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernández; Castillejo, Kessié, Bennacer, Çalhanoglu; Ibrahimović, Rafael Leão.

In panchina: Reina, A. Donnarumma, Conti, Gabbia, Brescianini, Krunić, Paquetá, Bonaventura, Suso, Rebić, Piatek. Allenatore: Pioli.

I giocatori chiamati da Maran per sfidare il Milan:

Portieri: Olsen, Rafael, Cragno;

Difensori: Klavan, Pisacane, Lykogiannis, Faragò, Pellegrini, Walukiewicz;

Centrocampisti: Nainggolan, Rog, Cigarini, Birsa, Oliva, Nandez, Ionita, Castro, Ladinetti;

Attaccanti: Cerri, Joao Pedro, Simeone.

Le scelte di Pioli per la trasferta in terra sarda:

Portieri: Donnarumma A., Donnarumma G., Reina.

Difensori: Calabria, Conti, Gabbia, Hernández, Musacchio, Romagnoli.

Centrocampisti: Bennacer, Bonaventura, Brescianini, Calhanoglu, Kessie, Krunic, Paquetá.

Attaccanti: Castillejo, Ibrahimović, Leao, Piatek, Rebic, Suso.

Dove vedere e quali quote:

Cagliari - Milan apre la 19ma giornata di campionato alle ore 15 di Sabato 11 Gennaio 2020. La partita sarà visibile su Sky Sport Serie A visibile grazie all'abbonamento Sky con il decoder al canale 203. La telecronaca sarà affidata a Maurizio Compagnoni coadiuvato dal supporto tecnico di Luca Marchegiani. In alternativa è possibile vedere la partita sull'app Skygo o in streaming sul sito NowTv. Nonostante la classifica sorrida al Cagliari, le quote vedono favorito il Milan. Il segno 2 è dato a 2,25, il pareggio mediamente a 3,50 mentre la vittoria del Cagliari si aggira tra il 3 e il 3,10.

Segui la nostra pagina Facebook!