Questi sono gli ultimi giorni di mercato e la Juventus è al lavoro per capire se dovrà fare ancora qualche operazione in questa sessione, oppure no. In particolare, il club bianconero si sarebbe preso un po' di tempo per capire se andare avanti nella trattativa con il Paris Saint-Germain per lo scambio fra Mattia De Sciglio e Layvin Kurzawa.

Nelle ultime ore si sono anche rincorse alcune voci per uno scambio fra la Juventus e il Milan fra Federico Bernardeschi e Paquetà. Ma questa ipotesi, stando a quanto afferma il Corriere dello Sport, sarebbe stata seccamente smentita sia dal club bianconero che dall'entourage del numero 33 juventino.

La Juventus è al lavoro in questi ultimi giorni di mercato

La Juventus, in queste ore, è chiamata a prendere una decisione finale sullo scambio fra Mattia De Sciglio e Layvin Kurzawa. La società bianconera in particolare ritiene che il suo terzino sia più duttile rispetto al francese e perciò vuole pensarci bene prima di concludere questa trattativa.

Infatti, Mattia De Sciglio può giocare sia a destra che a sinistra, mentre Layvin Kurzawa può agire solo sulla corsia mancina. La Juventus, dunque, nelle prossime ore darà la sua risposta definitiva.

La Juventus non sembra intenzionata a cedere Bernardeschi

In questa sessione di mercato si è spesso parlato del futuro di Federico Bernardeschi. Il nome del numero 33 juventino è finito prima in un possibile scambio con Ivan Rakitic e poi è stato accostato al Milan in cambio di Paquetà. La Juventus, però, avrebbe sempre smentito e anche lo stesso Fabio Paratici ha ripetuto che queste ipotesi di scambio non interessano alla Vecchia Signora.

Nelle ultime ore anche l'entourage dello stesso Bernardeschi avrebbe ribadito che il giocatore non è in uscita. Dunque, il numero 33 juventino dovrebbe restare a Torino almeno fino a fine stagione.

Inoltre, Maurizio Sarri sta "trasformando" Federico Bernardeschi in una mezzala e con la possibile partenza di Emre Can il suo apporto alla mediana della Juventus sarà fondamentale. Anche nella gara contro il Napoli, il tecnico toscano ha schierato a gara in corso il suo numero 33 in mediana, a testimonianza del fatto che crede nelle potenzialità del ragazzo.

Certo il processo per trasformare Bernardeschi in mezzala richiederà del tempo, ma di certo può essere un'ottima soluzione per la Juventus, viste anche le doti di corsa del ragazzo.

La Juventus aspetta l'offerta giusta per Emre Can

In questi ultimi giorni di mercato, la Juventus potrebbe accontentare Emre Can che vorrebbe lasciare Torino. Il tedesco non sta trovando spazio e per questo motivo vorrebbe cambiare aria.

Emre Can piacerebbe a diversi club, ma in particolare su di lui ci sarebbe il Borussia Dortmund. Il club tedesco vorrebbe assicurarsi le prestazioni dell'ex Liverpool, ma deve fare l'offerta giusta alla Juventus.

Fabio Paratici vorrebbe circa 30 milioni di euro per lasciarlo partire. Il Borussia Dortmund si sarebbe spinto fino a 25 milioni, ma mancherebbe ancora qualcosa. Dunque, le parti devono trovare la giusta quadratura del cerchio e forse l'inserimento di alcuni bonus potrebbe essere la chiave per far tornare i conti.

In ogni caso sembra che il futuro di Emre Can possa essere lontano da Torino, anche perché con Maurizio Sarri non sta trovando spazio e nelle ultime partite non ha mai giocato. Perciò, l'impressione è che la storia tra la Juventus e il tedesco possa essere arrivata al capolinea: le prossime ore saranno decisive per capire quale sarà il suo futuro.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!