Il Calciomercato sembra entrare nel vivo in queste ultime ore. Si è parlato molto del possibile colpo dell'Inter, molto vicina ad uno tra Christian Eriksen, con il quale ci sarebbe già un accordo per giugno, e Arturo Vidal. I nerazzurri, però, sarebbero molto attivi anche in uscita vista l'esigenza di sfoltire la rosa in ottica fair play finanziario. A dare una mano alla dirigenza interista potrebbe essere il Milan, che in questi giorni avrebbe intensificato i contatti proprio con il club "cugino".

Nel mirino non ci sarebbe solo Matteo Politano, individuato come rinforzo giusto da regalare a Pioli in attacco, ma anche il centrocampista uruguaiano Matìas Vecino.

Il Milan chiede Vecino

L'Inter potrebbe sacrificare Matìas Vecino in questa sessione di calciomercato. Il centrocampista uruguaiano è stato autore fino ad ora di una stagione al di sotto delle aspettative, nonostante abbia trovato molto spazio sotto la guida di Antonio Conte, anche a causa degli infortuni di Stefano Sensi e Nicolò Barella.

Il giocatore ieri ha saltato la sfida di campionato contro l'Atalanta e, nonostante il tecnico nerazzurro abbia parlato di un problema fisico, in molti hanno ipotizzato che l'esclusione fosse legata a motivi di mercato.

Nei giorni scorsi si era parlato di un possibile inserimento dell'ex Fiorentina nell'affare che porterebbe Christian Eriksen in nerazzurro già a gennaio. Sul giocatore, però, nelle ultime ore sarebbe piombato anche il Milan.

I rossoneri sono molto attivi sul mercato e, dopo l'arrivo di Ibrahimovic, cercano gli ultimi tasselli da regalare a Stefano Pioli per un girone di ritorno da protagonista. Vecino rappresenterebbe quel tipo di giocatore che manca al momento in mezzo al campo ai rossoneri, bravo sia negli inserimenti da dietro che di testa, come dimostrato nel derby di ritorno giocato lo scorso anno, quando fu uno dei migliori in campo.

La richiesta dell'Inter

Inter che non ha chiuso le porte anche alla cessione di Matìas Vecino al Milan, oltre a quella di Politano. Discorso diverso per Gagliardini che, invece, rientra nei piani di Antonio Conte. Nerazzurri che, però, sarebbero pronti a trattare solo per una proposta importante. Rossoneri pronti ad uno scambio importante, che vedrebbe lo sbarco sull'altra sponda del naviglio di Kessié, che sembra in rotta con l'ambiente milanista. In questo modo l'Inter si ritroverebbe un'alternativa importante all'interno della rosa, anche in caso di mancato arrivo di Vidal, visto che i due hanno caratteristiche diverse.

Gli sforzi del club meneghino sarebbero poi tutti concentrati su Eriksen. Il tesoretto da investire potrebbe essere ricavato proprio dalla cessione di Politano al Milan, con i rossoneri che a loro volta sfrutterebbero la cifra incassata dalla partenza di Piatek, sui cui c'è il Tottenham, a caccia di un'alternativa a Kane, infortunatosi gravemente e out tre mesi.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!