Domani Mercoledì 15 gennaio, alle ore 18:00, è in programma il match di Coppa Italia tra il Milan di Pioli e la Spal di Semplici. Una partita importante, specie per i rossoneri: a causa di un brutto girone di andata in campionato, infatti, il 'Diavolo' rischia di non riuscire ad arrivare nelle prime sette posizioni, che significherebbe niente qualificazione alle competizioni europee. Per questo la Coppa Italia può rappresentare un vero e proprio obiettivo: la vincitrice della competizione, infatti, sarà per regolamento matematicamente qualificata alla prossima Europa League.

La Spal, dal canto suo, è ultima in campionato e cercherà di risollevare il proprio morale provando il colpaccio su un campo prestigioso come quello di San Siro.

Nel Milan tornano Suso e Piatek

Qualche cambiamento rispetto alla trasferta vincente di Cagliari per il Milan; Pioli dovrebbe tornare al 4-3-3: in porta ballottaggio tra Antonio Donnarumma e il neo arrivato Begovic (mentre Gigi Donnarumma è fuori per un problema fisico); i terzini saranno Conti a destra e Theo Hernandez a sinistra, mentre la coppia centrale sarà composta da Romagnoli e il nuovo acquisto Kjaer.

I tre di centrocampo saranno invece Krunic, Bennacer e Paqueta. Per quanto riguarda il tridente offensivo Suso agirà sulla fascia destra, Bonaventura su quella sinistra mentre il polacco Piatek sarà l'attaccante centrale. Si prospetta un inizio di gara in panchina per Ibrahimovic.

Probabile formazione Milan (4-3-3): A. Donnarumma (Begovic), Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez, Krunic, Bennacer, Paqueta, Suso, Piatek, Bonaventura.

Milan-Spal: le scelte degli ospiti

Brutto momento di forma per la Spal di mister Semplici; i ferraresi infatti arrivano alla partita contro il Milan dopo aver perso uno scontro salvezza contro la Fiorentina. Nonostante questo non saranno molti i cambiamenti di formazione rispetto all'ultimo match: il modulo scelto sarà il 3-5-2, con Berisha in porta e tridente difensivo composto da Cionek, Vicari e Tomovic.

Strefezza e Igor saranno chiamati a giocare sugli esterni, mentre i centrali di centrocampo saranno Murgia, Valdifiori e Valoti. Le due punte saranno invece Floccari e Petagna.

Probabile formazione Spal (3-5-2): Berisha, Cionek, Vicari, Tomovic, Strefezza, Murgia, Valdifiori, Valoti, Igor, Petagna, Floccari.

Per i bookmaker il Milan è la grande favorita

La squadra che riuscirà a passare il turno affronterà ai quarti di finale il Torino, capace di vincere contro il Genoa per 6-4 dopo i calci di rigore. Milan-Spal sarà trasmessa live su Rai 2 e in diretta streaming dal sito di Rai Play.

Secondo i bookmakers, la grande favorita per la vittoria è il Milan, quotato intorno all'1.45.

Molto più alta la quotazione della Spal, che si aggira oltre il 6. I rossoneri hanno già affrontato, in campionato, la Spal: era lo scorso 31 ottobre quando mister Pioli riuscì a conquistare il primo successo della sua avventura al Milan, imponendosi per 1-0. Il gol decisivo arrivò grazie a una perla su punizione di Suso.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!