La Juventus è attesa da una serie di partite molto importanti da qui al 21 marzo, prima della sosta per le nazionali. Si parte sabato 22 febbraio alle ore 18:00 contro la Spal, con gli uomini di Maurizio Sarri che giocheranno a Ferrara. Maurizio Sarri, nella conferenza stampa di presentazione del match, ha sottolineato come sia fondamentale prima pensare al campionato per poi concentrarsi sulla Champions League. Mercoledì infatti la Juventus sarà impegnata nell'andata degli ottavi di finale a Lione contro la squadra allenata da Rudi Garcia. Il tecnico toscano dovrebbe quindi schierare la miglior formazione possibile, nonostante tre dei titolari siano a rischio squalifica.

De Ligt, Cuadrado e Dybala sono infatti diffidati ed in caso di ammonizione, salterebbero il big match di domenica 1° marzo contro l'Inter all'Allianz Stadium. Lo stesso Sarri non dovrebbe schierare Pjanic e Higuain, alle prese con problemi fisici (il primo è in recupero dopo l'affaticamento all'adduttore, mentre l'argentino soffre di una lombalgia).

Sarri rischia i diffidati de Ligt, Cuadrado e Dybala

Come già anticipato, dovremmo vedere la miglior Juventus possibile. Probabile conferma da titolare del difensore centrale Daniele Rugani considerando la squalifica di Leonardo Bonucci. Nonostante il tecnico toscano abbia confermato che Chiellini è in condizione per scendere dal primo minuto, difficile che possa rischiarlo contro la Spal.

Ecco che allora l'ex Empoli potrebbe far coppia con de Ligt. Sulle fasce dovrebbero essere confermati Danilo sulla destra ed Alex Sandro sull'opposta, mentre a centrocampo Bentancur dovrebbe sostituire Pjanic nel ruolo di regista. Come mezzali Rabiot dovrebbe giocare sulla destra, mentre dall'altra parte probabile la conferma di Matuidi.

Cuadrado dovrebbe essere schierato nel tridente offensivo come esterno destro, probabile punta centrale Dybala al fianco del 'decentrato' Cristiano Ronaldo.

Le probabili formazioni

Spal (4-3-3): Berisha - Cionek, Bonifazi, Zukanovic, Reca - Castro, Valdifiori, Missiroli - Strefezza, Petagna, Di Francesco.

Allenatore Luigi Di Biagio

Juventus (4-3-3): Szczesny - Danilo, de Ligt, Rugani, Alex Sandro - Rabiot, Bentancur, Matuidi - Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore Maurizio Sarri

La Juventus in Champions League

La Juventus sarà impegnata il 25 febbraio contro il Lione. Probabile che Chiellini possa conquistarsi un posto da titolare in Champions League a fianco di Bonucci così come dovrebbero rientrare Pjanic ed Higuain. Nella massima competizione europea Maurizio Sarri potrebbe schierare il tridente pesante con Cuadrado spostato di nuovo nel ruolo di terzino destro. A centrocampo non è escluso il ritorno di Samo Khedira a fianco di Pjanic e Matuidi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!