Il mercato dell'Inter nella prossima stagione potrebbe guardare a "destra". Sembra, infatti, che Marotta e Ausilio siano alla ricerca di un nuovo esterno destro che possa adattarsi al meglio al classico 3-5-2 di Antonio Conte, e il nuovo obiettivo risponderebbe al nome di Gonzalo Montiel, in forze al River Plate. Al momento, infatti, in organico manca un giocatore che possa rappresentare un vero e proprio punto di riferimento nel ruolo.

Valentino Lazaro, acquistato durante la scorsa sessione estiva del Calciomercato dall'Hertha Berlino, non si è rivelato all'altezza della situazione.

Il 24enne austriaco è stato girato in prestito al Newcastle, ma quando rientrerà alla base quasi certamente non verrà confermato e si cercherà un acquirente. Ashley Young, prelevato a gennaio dal Manchester United, a luglio compirà 35 anni e di certo non si può pensare che possa giocare senza sosta per un'intera annata.

Danilo D'Ambrosio di solito riesce a farsi trovare pronto quando viene chiamato in causa, ma è innegabile che abbia bisogno di un ricambio di qualità che gli permetta di tirare il fiato nel corso della stagione.

Antonio Candreva è rinato sotto la gestione Conte, ma l'ex Lazio è un centrocampista esterno piuttosto che un terzino.

Dunque, l'Inter starebbe seriamente valutando la possibilità di bussare alla porta del River Plate per gettare le basi di una trattativa volta a portare nella Milano nerazzurra il giovane e talentuoso Montiel.

Inter: c'è da battere una nutrita concorrenza per Montiel

Gonzalo Montiel, nonostante abbia appena 23 anni, è riuscito ad imporsi quest'anno come uno dei migliori elementi del River Plate guidato da Gallardo.

Le sue ottime prestazioni hanno acceso l'interesse di diverse squadre europee, a partire dal West Ham che già a gennaio aveva provato ad anticipare tutti mettendo sul piatto 10 milioni di euro, offerta rifiutata dalla società argentina.

L'Inter, alla ricerca di un terzino destro affidabile e di talento, qualora decidesse di tentare l'affondo per Montiel dovrebbe vedersela con una folta concorrenza.

In Italia, ad esempio, potrebbe essere chiamata a battere l'interesse della Roma che avrebbe messo gli occhi sul difensore sudamericano che, all'occorrenza, sa adattarsi anche nel ruolo di centrale dove ha giocato agli inizi della sua carriera da calciatore.

All'estero, detto del West Ham, piace ad un altro club della Premier League, ovvero il Crystal Palace. In Spagna, invece, ci sarebbero il Valencia e il Betis. Stando a quanto riportato dal quotidiano sportivo argentino Olé, il River sarebbe disposto a sedersi al tavolo delle trattative per una cifra non inferiore ai 20 milioni di euro della clausola rescissoria presente nel contratto del giocatore in scadenza a giugno 2021.

Fino a questo momento, però, né l'Inter e nemmeno la Roma avrebbero avanzato alcuna proposta economica alla società del presidente Rodolfo D'Onofrio. Infatti ci sarebbe stato solo qualche sondaggio con il procuratore di Montiel.

Segui la nostra pagina Facebook!