L'Inter sarà sicuramente una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri vogliono rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione di Antonio Conte per cercare di essere competitivi sia in campionato, dove bisogna ridurre il gap dalla Juventus, sia in Champions League, dove si punterà a passare almeno la fase a gironi. Il tecnico nerazzurro ha dato le proprie indicazioni su chi puntare e chi sacrificare tra i calciatori attualmente in rosa. In entrata sicuramente verranno rinforzati gli esterni e l'attacco. Tra i principali obiettivi ci sarebbe il laterale spagnolo del Chelsea Marcos Alonso.

Alonso primo obiettivo dell'Inter

L'Inter cercherà innanzitutto di rinforzare gli esterni nella prossima sessione di calciomercato. L'unico sicuro di restare è Antonio Candreva, che potrebbe anche rinnovare. Ashley Young ha il contratto in scadenza a giugno e bisognerà vedere se il club nerazzurro vorrà esercitare l'opzione per un'altra stagione. Victor Moses non dovrebbe restare e tornare al Chelsea e lo stesso potrebbe succedere con Cristiano Biraghi, in prestito con diritto di riscatto dalla Fiorentina.

Il primo obiettivo di Ausilio e Marotta sarebbe il laterale brasiliano del Chelsea Alonso,accostato all'Inter già a gennaio. Il giocatore è in grado di giocare su entrambe le fasce e per questo rappresenterebbe un vero jolly per Conte.

I blues non lo ritengono incedibile e potrebbero sedersi al tavolo delle trattative per offerte intorno ai venticinque milioni di euro. A parlare della trattativa è stato il noto esperto di mercato Gianluca Di Marzio, che ai microfoni di Sky Sport ha svelato: "L’Inter lo spazio e la forza economica per un colpo importante ce l’ha.

Ci sono già delle spese. Ma un esterno sinistro forte come Marcos Alonso o Emerson Palmieri sarebbe un grande colpo. E penso che l’Inter ci proverà".

Inter, si studia un colpo in attacco

Inter che è al lavoro anche per un rinforzo di lusso in attacco, a prescindere da quello che sarà il futuro di Lautaro Martinez, che sarà ceduto solo dinanzi al pagamento della clausola rescissoria da centoundici milioni di euro.

I nerazzurri, però, dovranno sostituire Alexis Sanchez, che tornerà al Manchester United dopo un anno in prestito. Il grande sogno si chiama Dries Mertens che, tra l'altro, arriverebbe a parametro zero, lasciando margine di manovra in termini di bilancio. L'attaccante belga ha il contratto in scadenza con il Napoli. Lo stesso Di Marzio ha sottolineato a Sky come l'Inter non abbia mai smesso di pensare al classe 1987, diventato il bomber più prolifico della storia del club azzurro. Anche se non è escluso possa rinnovare col Napoli.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!