La Juventus in questi giorni è in attesa di sapere quando riprenderà il campionato. Infatti, il calcio italiano sta cercando di capire quando si potrà tornare in campo. Quando, la Serie A riprenderà probabilmente si giocherà ogni tre giorni e per questo motivo, la Juventus dovrà contare su tutta la sua rosa. Infatti, Maurizio Sarri avrà bisogno di fare del turnover per non spremere troppo i suoi titolatissimi. Per questo motivo, durante la fase di ripartenza, il tecnico della Juventus dovrà cercare di recuperare alcuni giocatori che fino ad ora, per ragioni diverse, hanno reso al di sotto delle aspettative.

I tre giocatori che Maurizio Sarri spera di ritrovare sono Douglas Costa, Federico Bernardeschi e Sami Khedira.

La Juventus punterebbe su Douglas Costa per il finale di stagione

Nei primi mesi dell'era juventina di Maurizio Sarri ci sono stati alcuni giocatori che hanno reso al di sotto delle aspettative. Uno di questi è Douglas Costa: il brasiliano, spesso, è stato ai box a causa di alcuni problemi fisici, ma le sue qualità balistiche non sono in discussione. Infatti, Douglas Costa è uno dei pupilli di Sarri, anche perché con la sua presenza il tecnico può giocare con il 4-3-3 e con questo modulo la Juventus rende al meglio. Perciò, quando riprenderà la stagione, l'obiettivo di Sarri sarà quello di poter contare sul brasiliano con maggiore costanza.

Infatti, fino ad ora, il numero 11 juventino è stato costretto a diversi stop e questo gli ha fatto collezionare troppe poche presenze. Dunque, i prossimi mesi saranno fondamentali per Douglas Costa, anche per capire quale sarà il suo futuro. Infatti, non è da escludere che la Juventus possa pensare ad una sua cessione.

Douglas Costa potrebbe essere un'importante pedina di scambio e, se non riuscirà a ritrovare la continuità, sembra difficile che la sua avventura in bianconero possa continuare.

La Juventus vorrebbe ritrovare il vero Bernardeschi

Un altro dei giocatori della Juventus che negli ultimi mesi ha avuto un rendimento altalenante è Federico Bernardeschi.

Infatti, ad inizio stagione Sarri utilizzava il giocatore classe 94 come trequartista, ma in questa posizione il ragazzo non riusciva ad esprimersi al meglio. Perciò, il tecnico della Juventus si è confrontato con Bernardeschi ed ha deciso di spostarlo a centrocampo. Nelle ultime settimane, però, il campionato è stato sospeso perciò questo esperimento tattico non ha avuto seguito. Ma Sarri conta di ritrovare il vero Bernardeschi per il finale di stagione, anche perché lui è uno dei grandi talenti bianconeri: infatti, l'obiettivo è quello di farlo rendere nel migliore dei modi. Il numero 33 juventino, esattamente come Douglas Costa, si gioca il suo futuro alla Juventus e se vorrà restare a Torino dovrà invertire la rotta.

Khedira può ancora essere importante per la Juventus

Il terzo giocatore che Sarri spera di recuperare è Sami Khedira. Il tedesco non gioca una partita ufficiale dal 26 novembre 2019. Ma il suo valore è indiscutibile e Sarri sa che Khedira può dare un grande contributo al centrocampo della Juventus. Il numero 6 juventino, ormai ha 33 anni e anche su di lui la dirigenza bianconera sta facendo alcune riflessioni. Khedira, inoltre, ha un ingaggio molto elevato e se non garantirà un minimo di presenze la sua permanenza a Torino è tutt'altro che scontata.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!