Uno dei giocatori più amati degli ultimi 10 anni alla Juventus è stato sicuramente Claudio Marchisio. L'ex centrocampista bianconero è cresciuto a Torino fino a consacrarsi come uno dei migliori centrocampisti a livello mondiale.

Una serie di infortuni lo hanno però costretto ad abbandonare prima del tempo la carriera da giocatore: l'ex principino bianconero si è infatti ritirato dal calcio ad agosto 2019, a soli 33 anni. Raggiunto da SportMediaset, Marchisio ha parlato di diversi argomenti sfruttando l'occasione anche per ribadire tutto il suo 'amore' per la Juventus, club che non dimenticherà mai.

Oltre che sulla Juve Marchisio si è espresso anche sulla situazione in corso, con la Serie A non ancora certa di poter tornare in campo a breve: "Sono favorevole ad una ripartenza se tutti si prenderanno le responsabilità, soprattutto in tema sicurezza giocatori e addetti ai lavori". In caso di interruzione anticipata della stagione, "sono sicuro che la Juventus non accetterebbe uno scudetto senza averlo conquistato sul campo". L'ex numero 8 dei bianconeri ha voluto sorvolare sulle recenti dichiarazioni di Lotito che preme per una ripresa del campionato sottolineando però come il campionato stesso non interessi solo a Juventus e Lazio ma anche ad altre 18 squadre.

Claudio Marchisio su Pogba e i giovani italiani

L'ex centrocampista della Juventus, tornando a parlare del club di Torino, si è poi soffermato anche sul possibile ritorno di Paul Pogba alla Juventus. A riguardo ha dichiarato di aver incontrato il francese e per l'occasione di avergli tirato le orecchie per la decisione di lasciare la Juventus nel 2016 e trasferirsi al Manchester United: "Per Pogba è il momento giusto per tornare, farebbe bene a lui e alla Juventus".

Pogba di certo è un grandissimo talento, ma l'anno appena trascorso ha consegnato alla ribalta tantissimi nuovi prospetti anche fra gli azzurri, su tutti secondo Marchisio Tonali, Zaniolo, Castrovilli e Barella che rappresentano a pieno titolo il presente ed il futuro dell'Italia calcistica.

Claudio Marchisio su Maurizio Sarri

L'ex Zenit ha voluto poi tessere le lodi del tecnico della Juventus Maurizio Sarri: "Mi è sempre piaciuto il modo in cui ha sempre interpretato il calcio". Certo ogni ambiente è diverso, ma Sarri secondo Marchisio sta raggiungendo tutti gli obiettivi che la società gli ha posto, è ancora in corsa in Champions League ed è primo in classifica in Serie A. In chiusura l'ex mediano juventino si è soffermato su Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala: "CR7 è uno dei più grandi della storia, è un piacere da juventino vederlo a Torino. Dybala è uno spettacolo vederlo, spetta all'allenatore farlo rendere al meglio".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!