Uno dei giocatori più amati della storia della Juventus degli ultimi anni è sicuramente Claudio Marchisio. L'ex centrocampista bianconero è cresciuto nella società bianconera sin da bambino, fino ad arrivare a diventare un importante riferimento nella rosa della Juventus. Ritiratosi nell'estate 2019, attualmente ha investito in una società di calcio a 5 della provincia di Torino. Inoltre, è uno stimato imprenditore nel settore della ristorazione. Nonostante l'addio alla Juventus, resta un tifoso bianconero e non perde occasione di ribadirlo anche sui suoi social network. In una recente diretta Instagram, ha risposto ad alcune domande dei suoi follower.

Fra queste, un utente lo ha invitato a tornare a giocare nella Juventus. Claudio Marchisio ha risposto in maniera ironica dichiarando: "Tornare alla Juve? Sì, con la maglia che ho della Juve, in giardino però, perché mi sono ritirato". Si è poi soffermato sull'addio alla Juventus e al calcio giocato, sottolineando come alla fine non sia stato traumatico. L'ex centrocampista infatti ha avuto tutta l'estate per maturare la decisione di appendere i scarpini al chiodo.

'Il cambiamento da giocatore ad ex non è stato repentino'

L'ex centrocampista di Juventus e Zenit San Pietroburgo Claudio Marchisio, ha risposto ad alcune domande dei suoi follower in una diretta Instagram. Fra queste una in merito al suo addio al calcio giocato e alla sua nuova vita da imprenditore.

A tal riguardo, Marchisio ha dichiarato "il cambiamento da giocatore ad ex non è stato repentino" in quanto è una decisione arrivata in maniera ponderata. Dopo aver rescisso il contratto con lo Zenit per via di un infortunio grave, l'ex centrocampista ha provato ad allenarsi i primi mesi del 2019.

Alla fine ha atteso la fine dello scorso Calciomercato estivo per ufficializzare il suo addio al calcio giocato.

'È stato più forte impatto con il lavoro fuori dal calcio, una realtà che mi permette di realizzare altri sogni'

Una scelta, quella del ritiro dal calcio giocato, arrivata per i problemi fisici che lo hanno condizionato negli ultimi anni della sua carriera da giocatore.

Fra l'altro, la scorsa estate alcune società avrebbero voluto investire su Marchisio, fra queste il Brescia di Massimo Cellino. Lo stesso ex centrocampista della Juventus si è soffermato sulla sua nuova vita da imprenditore. Ha infatti sottolineato come l'addio al calcio giocato non gli abbia pesato molto, anzi è stato più difficile intraprendere le sua nuove attività imprenditoriali. Ha infatti dichiarato: "È stato più forte l’impatto con il lavoro fuori dal calcio, un’altra realtà che mi permette di realizzare altri sogni”.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!