Il Milan è al lavoro per cercare di programmare al meglio la prossima stagione. I rossoneri, infatti, vogliono essere maggiormente competitivi rispetto a quanto successo in quest'annata, puntando a rientrare quantomeno in lotta per la Champions League. Il reparto che potrebbe subire delle modifiche è sicuramente quello avanzato, visto che Zlatan Ibrahimovic potrebbe non rinnovare il contratto, in scadenza alla fine di questo campionato. L'obiettivo di Gazidis sarebbe quello di ringiovanire ulteriormente la rosa e, soprattutto, alleggerire il monte ingaggi. Per questo motivo, per sostituire lo svedese, il club avrebbe messo nel mirino Arkadiusz Milik.

Milan su Milik

Il Milan avrebbe messo gli occhi su Arkadiusz Milik per la prossima sessione di Calciomercato. Il centravanti polacco ha il contratto in scadenza a giugno 2021 con il Napoli e le trattative per il rinnovo non sembrano decollare. Nonostante i diversi problemi fisici accusati, l'attaccante è stato spesso decisivo e ha un'ottima media realizzativa.

In sedici presenze in campionato, di cui alcune partendo dalla panchina, ha realizzato nove reti, a fronte di quattro presenze e ben tre gol in Champions League. Anche a livello europeo, dunque, il classe 1994 ha dimostrato poter dire la sua. Gli azzurri lo hanno acquistato dall'Ajax nell'estate del 2016 con il difficile compito di sostituire Gonzalo Higuain.

Dopo un buon inizio, però, sono arrivati gli infortuni al ginocchio che ne hanno condizionato sicuramente la resa. Nonostante ciò, il giocatore è andato praticamente sempre in doppia cifra ogni anno. Una statistica non di poco conto, visto che il Milan ha avuto spesso difficoltà nel reperire un attaccante di sicuro affidamento negli ultimi anni.

Solo Piatek lo scorso anno, da gennaio a giugno, aveva fatto dimenticare gli anni bui, salvo poi deludere le aspettative in questa stagione ed essere ceduto a gennaio all'Hertha Berlino.

La trattativa con il Napoli

Il Milan avrebbe avviato i contatti con il Napoli per discutere del futuro di Arkadiusz Milik.

Gli azzurri sono disposti a trattare la cessione del centravanti polacco, essendo in scadenza di contratto a giugno 2021. Il classe 1994 ha una valutazione comunque importante, intorno ai trenta milioni di euro. Cifra che i rossoneri non vorrebbero investire per evitare di appesantire un bilancio già da rimettere in sesto. Per questo motivo le due società starebbero pensando di intavolare uno scambio che sia conveniente ad entrambe e che possa permettere anche di realizzare una plusvalenza. Agli azzurri potrebbe ingaggiare il centrocampista ivoriano Franck Kessié, che di adatterebbe alla perfezione al modo di giocare di Gennaro Gattuso, che già lo ha allenato proprio al Milan nelle due stagioni precedenti.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!