Mentre ogni giorno si tengono riunioni e conference call per cercare di comprendere se annullare il campionato in corso o se al contrario poterlo riprendere, in casa Milan si pensa già alla prossima stagione: il taccuino della dirigenza al riguardo è pieno di nomi. La partenza quasi sicura di Gigio Donnarumma unita all'addio altrettanto certo di Zlatan Ibrahimovic, costringerà infatti la società a correre ai ripari per assicurarsi un portiere e un centravanti di alto livello. Il primo nome in agenda sarebbe quello di Luís Manuel Arantes Maximiano, noto semplicemente come Luís Maximiano, estremo difensore dello Sporting Lisbona.

Per l'attacco si pensa invece ad Arkadiusz Milik, la punta polacca del Napoli mai entrata in feeling con tifosi e dirigenza in cerca di nuove esperienze dopo le difficoltà che starebbe incontrando nel trattare il rinnovo con la dirigenza.

Luis Maximiano il portiere conteso con l'Inter

I derby si giocano sia in campo che fuori dal terreno di gioco, anche il Calciomercato sembrerebbe di fatti accendere l'eterna sfida tra Inter e Milan: oggetto del desiderio delle due società sarebbe Luis Maximiano. Il giovane portiere, classe 1999, a suon di buone prestazioni si è guadagnato prima la convocazione nell'Under 21 della nazionale portoghese e successivamente il posto da titolare nello Sporting Lisbona.

Secondo il giornale lusitano O'Jogo l'estremo difensore sarebbe così finito nel mirino del Milan per sostituire Gigio Donnarumma. La trattativa sul rinnovo contrattuale dell'attuale portiere dei rossoneri è in una fase di stallo a causa del corteggiamento di Juventus e Chelsea e della volontà di Mino Raiola, agente del calciatore, di trovargli una sistemazione in un top club europeo.

Il cartellino di Luis Maximiano oscilla intorno ai 3 milioni di euro e anche l'ingaggio è in linea con la politica retributiva imposta da Ivan Gazidis. Questo rende il portoghese il principale candidato a difendere i pali del Milan nella prossima stagione.

Le alternative a Luis Maximiano

Il portiere dello Sporting Lisbona non è l'unica alternativa a Gigio Donnarumma, il Milan sta infatti sondando anche con Juan Musso, numero 1 dell'Udinese.

L'argentino di 25 anni si è distinto nelle ultime due stagioni di Serie A giocando ad ottimi livelli con la squadra friulana. Le sue prestazioni sono state notate anche dal CT dell'albiceleste che lo ha convocato per un'amichevole con la nazionale Argentina.

Anche in questo caso il Milan dovrà battere la concorrenza dell'Inter, i nerazzurri sono da tempo infatti sulle tracce del portiere. Ulteriore ostacolo alla trattativa è il valore del cartellino, che secondo Transfermarkt si aggira ad oggi attorno ai 15 milioni di euro. Complessa anche un'eventuale trattativa per Meret, improbabile che De Laurentiis voglia privarsi del giovane portiere.

Milik potrebbe sostituire Ibrahimovic

Spostandoci nella fascia di campo opposta, appare ormai quasi certo l'addio dello svedese Zlatan Ibrahimovic a fine stagione con Arkadiusz Milik che secondo la dirigenza rossonera potrebbe rappresentare un degno sostituto.

Il valore del polacco è sceso a 30-35 milioni di euro e l'ingaggio di 2,2 milioni di euro all'anno è sostenibile per le casse del Milan. Nonostante il contratto del calciatore in scadenza nel 2021 e la difficoltà nel trovare un accordo sul rinnovo con il Napoli, la trattativa con Aurelio De Laurentiis non sarà semplice da portare avanti.

Il club azzurro prelevò Milik dall'Ajax per una cifra vicina ai 32 milioni di euro, per questo motivo il patron dei partenopei potrebbe chiedere una somma superiore ai 35 milioni di euro, il tutto in modo da creare una plusvalenza vantaggiosa per il club.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!