In questi giorni stiamo assistendo a tantissime dirette Instagram di personaggi famosi, un'occasione utile per discutere e per comunicare con i propri follower considerando la quarantena. Anche il calcio sta utilizzando molto i social e di recente è toccato anche all'ex punta di Inter, Juventus e Lazio, Christian Vieri, tornare ad affrontare l'argomento campionato. In una diretta Instagram insieme a Damiano 'Er Faina', Vieri ha parlato dell'esigenza di portare a termine il campionato. Si è poi soffermato sulla lotta per lo scudetto, facendo molti complimenti alla Lazio di Simone Inzaghi. Non è mancata una frecciatina pesante nei confronti di chi sottovaluta l'emergenza sanitaria che stiamo vivendo in Italia: "Vedo gente in giro, anche se la maggior parte è a casa.

Questo non è giusto. In Cina e in Russia se ti beccano in giro ti mettono in galera". Bobo ha poi aggiunto che ciò che gli fa rabbia è la mancanza di rispetto delle persone, sottolineando come chi non si adegua alle regole rischia di rallentare la ripresa del Paese.

Juve favorita, ma attenti alla Lazio

L'argomento principale affrontato da Christian Vieri su Instagram è stato però relativo alla lotta per il campionato che secondo Bobo va concluso. Sulla lotta al vertice che vede la Lazio nel ruolo di anti-Juve, stando a quanto si era visto nelle ultime giornate disputate, l'ex attaccante della nazionale ha sottolineato che dal suo punto di vista i bianconeri sono sempre la squadra da battere. "La Juventus è di un'altra categoria come giocatori, però la Lazio non è lì per caso".

Tanti elogi in particolar modo al direttore sportivo della Lazio Igli Tare, considerato da Vieri il miglior dirigente attuale in Italia. In un confronto con la Lazio attuale e quella in cui lui era protagonista, ha invece dichiarato che quella di Cragnotti era più forte, d'altronde quest'ultimo spendeva moltissimo.

Diversa invece la politica societaria adottata dal presidente Claudio Lotito che è sempre molto attento a mantenere il bilancio in equilibrio finanziario. In merito all'Inter invece ha ribadito che rimane uno squadra forte nonostante abbia perso terreno rispetto a Juventus e Lazio.

La possibile ripresa del campionato

Christian Vieri ha ribadito la necessità di concludere l'attuale stagione calcistica. Conferme a tal riguardo sono arrivate dal presidente della FIGC Gabriele Gravina. Quest'ultimo ha dichiarato che una delle possibili ipotesi di ripartenza della Serie A potrebbe essere il 20 maggio: si riprenderebbe con i recuperi della venticinquesima giornata di campionato per poi giocare ogni tre giorni. Il 23-24 maggio potrebbe giocarsi la ventisettesima giornata. Con questa modalità, il campionato terminerebbe il 2 luglio. Naturalmente in questo momento ci muoviamo nel campo delle pure ipotesi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!