La Juventus, da martedì 5 maggio, ha ripreso ad allenarsi alla Continassa. Ovviamente le sedute sono individuali e i giocatori arrivano al Juventus Training Center a scaglioni. I calciatori che stanno lavorando nel centro sportivo bianconero sono coloro che nelle ultime settimane sono rimasti a Torino. Infatti i giocatori che sono rientrati dall'estero sono in isolamento presso le loro abitazioni. La maggior parte dei tesserati della Juventus che aveva lasciato il Piemonte è già rientrata in Italia. All'appello infatti mancano solamente Adrien Rabiot e Gonzalo Higuain. Su quest'ultimo ci sarebbero ancora dei dubbi sul suo rientro a Torino.

Il rientro in Italia di Higuain è un rebus: il Pipita è in ansia per la salute della madre

Gonzalo Higuain ha lasciato l'Italia nel marzo scorso per tornare in Argentina e stare accanto alla madre malata. Adesso però il Pipita dovrebbe rientrare a Torino visto che a metà maggio dovrebbero riprendere le sedute di gruppo. Ma al momento. secondo Sky Sport, non ci sarebbe ancora una data certa per il rientro di Gonzalo Higuain in Italia. Il Pipita avrebbe ancora dei dubbi legati all'emergenza coronavirus e soprattutto è in ansia per le condizioni di salute della madre. La Juventus sta aspettando di capire quando riprenderanno ufficialmente le sedute di gruppo. Quando ci sarà una data precisa per la ripresa degli allenamenti di squadra, il club bianconero convocherà Gonzalo Higuain e a quel punto il giocatore dovrà sciogliere le riserve.

Dunque solo quando la Juventus richiamerà ufficialmente il Pipita si saprà se il giocatore tornerà a Torino oppure no. Oltre a Higuain anche Rabiot non è ancora rientrato in Italia, ma lui ci metterà ben poco a tornare in Piemonte visto che si trova in Costa Azzurra. Mentre, nella giornata di ieri, i tre brasiliani Douglas Costa, Danilo e Alex Sandro hanno fatto il loro rientro in Italia e saranno in isolamento per i prossimi 14 giorni.

Guarito e pronto a rientrare in campo, ora Dybala scalpita per tornare ad allenarsi

Mercoledì 6 maggio la Juventus ha comunicato che Paulo Dybala è guarito da Covid-19. Il numero 10 bianconero adesso deve capire quando potrà riprendere la preparazione. Infatti è possibile che Dybala faccia ulteriori test medici e fisici e poi potrà riprendere gli allenamenti.

Intanto alla Continassa continuano a lavorare i vari Pjanic, Chiellini, Bernardeschi, Cuadrado e Rugani. Quest'ultimo ha condiviso sui social alcune immagini che lo ritraggono in campo. Il numero 24 della Juventus ha espresso tutta la sua soddisfazione per essere tornato sul terreno di gioco dopo la brutta esperienza vissuta a causa del nuovo coronavirus: "Ci sono cose che non si possono cambiare. Basta un pallone per essere felici, anche in questo momento", ha scritto Rugani.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!