Uno dei personaggi dello sport più attivi sui social è Francesco Totti. Spesso l'ex capitano della Roma si intrattiene con alcuni suoi ex compagni di squadra e di nazionale raccontando aneddoti interessanti. Di recente l'ex capitano della Roma ha fatto una diretta Instagram con Alex Del Piero, riferimento e bandiera della Juventus per 20 anni. Oltre a raccontare alcuni episodi interessanti, i due si sono soffermati anche sul regista bosniaco della società bianconera Miralem Pjanic. Quest'ultimo è stato avvistato da Totti intento a seguire la diretta e con l'occasione l'ex capitano della Roma lo ha voluto elogiare apertamente.

Totti e Pjanic, oltre ad essere legati da una profonda amicizia nata ai tempi della Roma, non hanno mai nascosto la stima reciproca. Proprio la bandiera della Roma ha voluto sottolineare come il regista bosniaco sia un grande giocatore fin troppo sottovalutato.

'Pjanic è veramente tra i più forti'

Francesco Totti, in una diretta Instagram organizzata insieme ad Alex Del Piero ha dichiarato: "Che giocatori che ci sono in giro comunque, pochi ma ce ne sono, ve lo dico io, Pjanic è veramente tra i più forti, per me è fortissimo". Lo stesso ex capitano della Roma ha sottolineato come ci sia troppa poca considerazione della classe del bosniaco aggiungendo: "Se ne parla troppo poco".

Juventus, Pjanic sarebbe vicino al Barcellona

Francesco Totti ha voluto elogiare apertamente il regista bosniaco dando, se vogliamo, un consiglio indiretto alla dirigenza della Juventus nel non lasciarsi scappare un giocatore del genere. Pjanic infatti è dato oramai vicino al Barcellona, si parla di un contratto di quattro anni già pronto per il regista bosniaco.

Lo scambio dovrebbe essere definito con il passaggio del brasiliano Arthur a Torino. Fra l'altro si parla già di un'intesa contrattuale fra Pjanic e Barcellona per un contratto di quattro anni.

Il mercato della Juventus

Juventus e Barcellona potrebbero imbastire altre trattative oltre al possibile scambio Pjanic-Arthur.

La società bianconera potrebbe mettere sul mercato Daniele Rugani e Mattia De Sciglio, entrambi apprezzati in Catalogna. Allo stesso modo il Barcellona sarebbe disposto a cedere il terzino Semedo ed il centrale Todibo. Altri giocatori considerati cedibili dalla società catalana sono Ivan Rakitic e Arturo Vidal. I due però non interesserebbero alla Juventus per un discorso anagrafico. Inoltre, l'idea della società bianconera è quella di contenere i costi per affrontare al meglio la crisi economica. Potrebbe quindi essere definito un tetto ingaggi oltre il quale non si dovrebbe andare. Tale monte stipendi riguarderebbe solamente i nuovi acquisti e non i giocatori già presenti nella rosa bianconera.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!