Quella del Barcellona verso Lautaro Martinez sta diventando una corsa piena di ostacoli, l'ultimo dei quali potrebbe essere rappresentato dal trasferimento di Achraf Hakimi all'Inter. L'esterno destro nelle prossime ore dovrebbe firmare un contratto quinquennale da cinque milioni di euro a stagione con i nerazzurri. Al Real Madrid, proprietario del cartellino, andrebbero 40 milioni di euro più cinque di bonus. Siccome il nazionale marocchino gioca sulla corsia di destra, questo per il Barça sarebbe un ulteriore problema perché non potrebbe più proporre alla società milanese il cartellino di Nelson Semedo come contropartita tecnica nell'ambito della trattativa per Lautaro.

Il difensore blaugrana, infatti, in campo ricopre lo stesso ruolo di Hakimi.

Il Barcellona già da tempo starebbe cercando il calciatore giusto per convincere l'Inter ad inserirlo nell'eventuale operazione Lautaro Martinez, allo scopo di abbassare la cifra in denaro da corrispondere al sodalizio lombardo, ovvero i 111 milioni della clausola rescissoria presente sul contratto dell'attaccante argentino. Secondo Mundo Deportivo tra i giocatori maggiormente graditi ai nerazzurri pare ci fosse proprio Semedo.

A questo punto, però, una volta messo nero su bianco l'accordo con Hakimi e il Real Madrid, il club del gruppo Suning non avrebbe più alcuna necessità di reperire un esterno di destra. Infatti a partire dalla prossima stagione Antonio Conte potrebbe puntare sul talento marocchino attualmente ancora in prestito al Borussia Dortmund.

Dunque il Barcellona avrebbe una carta in meno da giocarsi (Semedo) nella trattativa che dovrebbe portare Lautaro Martinez al Camp Nou.

Il Barcellona potrebbe puntare su Junior Firpo o Vidal

I vertici del Barça, nel momento in cui arriverà l'ufficialità del passaggio di Hakimi all'Inter, sarebbero quindi costretti a valutare l'ennesimo piano alternativo per poter finalmente vestire di blaugrana Lautaro.

A tal proposito, secondo Mundo Deportivo, il presidente Bartomeu e i suoi collaboratori avrebbero altre due frecce al proprio arco. La prima risponderebbe al nome di Junior Firpo. Il 23enne di origini dominicane ma di nazionalità spagnola potrebbe essere appetibile per la compagine nerazzurra. Trattandosi di un terzino sinistro, andrebbe a completare ulteriormente l'organico sugli esterni, fondamentali nel gioco di Conte.

In alternativa, il Barcellona potrebbe rispolverare il "pallino" dell'allenatore nerazzurro, Arturo Vidal. Il tecnico della Beneamata vedrebbe nel centrocampista cileno sempre un elemento fondamentale per arricchire la mediana dell'Inter di quantità e personalità. Tuttavia, pare che sul profilo dell'ex Bayern Monaco ci sia qualche differenza di vedute con la società: l'amministratore delegato Beppe Marotta, infatti, preferirebbe tornare a puntare su Nainggolan che quasi certamente rientrerà dal prestito al Cagliari.

Intanto, pare che prima di fare altre mosse per sbloccare una volta per tutte la trattativa con l'Inter per Lautaro Martinez, il Barça voglia attendere indicazioni precise dalla federazione calcistica spagnola sul tetto salariale di riferimento in vista del mercato della prossima stagione.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!