La Juventus è riuscita ad ottenere la finale di Coppa Italia eliminando il Milan. La semifinale di ritorno, giocata a Torino, è terminata infatti zero a zero. Mercoledì 17 giugno la squadra bianconera affronterà così il Napoli, in una gara che si preannuncia davvero molto attesa.

Stando a quanto riportano le ultime indiscrezioni che giungono dal sito Don Balon, sul campione portoghese sarebbe molto forte l'interesse del Chelsea. Il club britannico sarebbe disposto a mettere sul piatto una cifra molto alta per garantirsi le prestazioni di Cristiano Ronaldo nella prossima stagione.

Mercato Juventus, 120 milioni di euro dal Chelsea per Cristiano Ronaldo

Come scrive il quotidiano iberico Don Balon, il Chelsea avrebbe messo sul piatto ben 120 milioni di euro per convincere la Juventus a cedere Cristiano Ronaldo. Il presidente del club britannico, Roman Abramovich sarebbe un grandissimo estimatore del campione portoghese e vorrebbe puntare su di lui per il futuro. Sempre stando a quanto riporta Don Balon, la Juventus non avrebbe ancora presentato la sua risposta al Chelsea. Il presidente del club bianconero Andrea Agnelli vorrebbe che Cristiano Ronaldo terminasse la sua carriera a Torino, ma un'offerta del genere sarebbe veramente molto difficile da rifiutare, specialmente in questo periodo di crisi economica dovuto alla diffusione in tutto il mondo del nuovo coronavirus.

Si tratterebbe inoltre di una cifra superiore rispetto a quella pagata dalla Juventus per strapparlo al Real Madrid. Per il campione portoghese, comunque, si è parlato anche di un possibile futuro al Paris Saint Germain e di un eventuale ritorno al Manchester United o al Real Madrid.

Juventus, obiettivo Aoaur del Lione per il centrocampo

Intanto, la Juventus sta lavorando anche per il Calciomercato in entrata e sta monitorando con grande attenzione Houssem Aouar, stella del Lione. Su di lui ci sono anche Real Madrid e Manchester City, ma il direttore sportivo bianconero Fabio Paratici sarebbe pronto a presentare la prima offerta al Lione: prestito con obbligo di riscatto biennale che possa superare anche i cinquanta milioni di euro.

Paratici vorrebbe inserire anche delle contropartite tecniche, ma il Lione avrebbe chiesto Blaise Matuidi e Merih Demiral, giocatori che non sarebbero propensi a lasciare la Juventus. Si attendono dunque ulteriori aggiornamenti di mercato.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!