Ousmane Dembélé pare sia il nome nuovo del Calciomercato della Juventus. Secondo Mundo Deportivo, l'esterno d’attacco francese sarebbe un obiettivo di Fabio Paratici che starebbe cercando di ottenerlo in prestito dal Barcellona.

Calciomercato Juventus: ipotesi Dembélé dal Barcellona

Ousmane Dembélé non sarebbe la pedina giusta per sbloccare la trattativa per il passaggio di Pjanic al Barcellona. Il bosniaco avrebbe già detto di sì ai blaugrana, e i bianconeri in cambio vorrebbero soltanto Arthur. Quest'ultimo finora si sarebbe rifiutato di accettare un trasferimento in Italia, ma i catalani starebbero cercando di convincerlo a cambiare idea.

I discorsi di mercato tra Juventus e Barcellona però non sarebbero finiti qui. Dembélé starebbe scalando posizioni nella lista di Paratici che è alla ricerca di esterni d'attacco per permettere a Sarri di attuare il suo 4-3-3. Chiesa è il sogno ma ha un costo proibitivo, Pedro è l'alternativa a parametro zero e poi c'è proprio Ousmane Dembélé.

Il Barça pare sia disposto ad accettare anche un prestito annuale che sicuramente sarebbe oneroso ma mai quanto una cessione a titolo definitivo. L'ipotesi non dispiacerebbe alla Juventus che così potrebbe avere la possibilità di testare le condizioni del campione del mondo 2018, reduce da diversi infortuni che ne hanno condizionato il rendimento. Il giocatore, dal canto suo, vorrebbe restare in Catalogna, ma potrebbe essere tentato all'idea di mettersi alla prova con un club altrettanto importante come quello bianconero.

Ousmane Dembélé-Juventus: l'incognita delle condizioni fisiche del giocatore

Intorno all'eventuale operazione Ousmane Dembélé-Juventus ci sarebbero però anche alcuni punti oscuri. Il primo sarebbe legato alla tenuta atletica del talento transalpino, acquistato dal Barcellona come erede di Neymar ma frenato da diversi infortuni, quasi tutti di natura muscolare.

Nell'ultimo anno è andato incontro a quattro stop che gli hanno impedito di scendere in campo con continuità, fermandolo due volte a settembre, una novembre e un'altra a febbraio. Per questo motivo, Dembélé ha all'attivo in questa stagione quattro presenze in Champions League e cinque in Liga, con un gol.

L'idea di un prestito annuale nascerebbe probabilmente da qui: il giocatore potrebbe rilanciarsi alla Juventus che, però, non vorrebbe acquistarlo a titolo definitivo per poi non schierarlo a causa degli infortuni. Dunque, un anno di valutazione potrebbe far bene ad ambo le parti.

Il secondo scoglio potrebbe essere l'ingaggio. Il francese è stato il secondo giocatore più pagato nella storia del Barcellona con i 120 milioni di euro versati al Borussia Dortmund e con un ingaggio da circa 9 milioni di euro all'anno. Difficile che la Juventus possa accettare di versargli l'intero stipendio, dunque le due società potrebbero accordarsi per una spartizione del compenso.

La trattativa, ad ogni modo, potrebbe essere favorita dai buoni rapporti che intercorrono tra Paratici e l'agente di Dembélé, Moussa Sissoko.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!