Alex Del Piero rappresenta ad oggi uno dei riferimenti della storia della Juventus. In un'intervista al quotidiano online Huffington Post, ha parlato di tanti argomenti, soffermandosi anche sui principali trofei che ha conquistato nella sua storia da giocatore. Ha parlato anche delle possibilità di vittoria della Champions League della Juventus, fresca vincitrice dello scudetto numero 36 della sua storia, il nono consecutivo. A tal riguardo l'ex capitano bianconero ha dichiarato: "Presto la Juventus ritornerà a vincere la Champions League". Del Piero ha poi aggiunto: "Sarebbe più facile se smettesse di essere un'ossessione".

Del Piero sul gol più bello della sua carriera

Alex Del Piero ha poi svelato anche una sua speranza: "Mi auguro di esserci per raccontare e per vivere la vittoria della Juventus in Champions League, stavolta da tifoso". L'ex bandiera bianconera si è poi soffermata anche sul gol più bello che ha realizzato nella sua carriera da giocatore, scegliendo su tutti il capolavoro contro la Fiorentina del 3 a 2 che sancì la rimonta della Juventus contro la squadra toscana. Come dichiarato da Del Piero quel successo fece da apripista ai successi bianconeri di quegli anni, culminati con la vittoria della Coppa Intercontinentale nel 1996contro il River Plate a Tokio.

'Niente è come la Coppa del Mondo'

Proprio con Del Piero la Juventus vinse l'ultima Champions League nella stagione 1995-1996, con la finale contro l'Ajax che si disputò allo Stadio Olimpico di Roma.

Non poteva quindi mancare un confronto fra la vittoria della massima competizione europea e la Coppa del Mondo alzata a Berlino con la nazionale italiana a Germania 2006. Ad una precisa domanda su quanto pesasse vincere Champions e Coppa del Mondo, Del Piero ha risposto: "Niente è come la Coppa del Mondo, ma il peso non lo ricordo forse perché quando l'ho sollevata ero io a sentirmi leggero come non mi era mai capitato nella mia vita".

Del Piero e il legame con il Westfalen Stadion di Dortmund

Infine, l'ex capitano della Juventus si è soffermato anche sugli stadi in cui ha giocato, sottolineando come sia stato bello giocare in quelli in cui i tifosi gli hanno tributato gli applausi. Ne ha però citato uno in particolare a cui è rimasto particolarmente legato.

Ha infatti dichiarato: "Lo stadio in cui più di tutti mi è piaciuto giocare è stato il Westfalen Stadion di Dortmund". Proprio in quello stadio Del Piero realizzò il gol del definitivo 2 a 0 dell'Italia contro la Germania nella semifinale della Coppa del Mondo. Del Piero si è poi soffermato su come dovrà essere il calcio del futuro. Secondo l'ex giocatore della Juventus, questo sport dovrà ripartire dalla passione della gente, per Del Piero infatti la passione è il principale valore che il calcio dovrà sempre mantenere.

Segui la nostra pagina Facebook!