Cambiano gli scenari in attacco per il Calciomercato della Juventus. In queste ore sarebbero in forte risalita le quotazioni di Duvan Zapata, bomber dell’Atalanta. Secondo quanto riportato stamani da Il Corriere dello Sport, Fabio Paratici avrebbe già parlato con i dirigenti nerazzurri e sarebbe pronto ad accelerare per provare a piazzare il colpo prima che altri possano muoversi. Da capire cosa deciderà di fare la Dea, che difficilmente si priva dei suoi pezzi pregiati se non arrivano offerte irrinunciabili.

Calciomercato Juventus, la possibile offerta per Zapata

E di offerta già si parla sul fronte Zapata per il calciomercato della Juventus. Secondo Il Corriere dello Sport oggi in edicola, i bianconeri sarebbero pronti a mettere sul piatto 30 milioni di euro più il cartellino di Mattia Perin.

Un’offerta che sarebbe vantaggiosa per l’Atalanta visto che il cartellino del colombiano è stato riscattato il 17 gennaio scorso per 12 milioni di euro, cifra a cui vano aggiungi i 14 pagati per il prestito oneroso alla Sampdoria nel 2018. Insomma facendo un rapido calcolo la plusvalenza netta sarebbe di sei milioni più Mattia Perin, valutato circa otto milioni di euro. Il portiere è uno dei pupilli di Gasperini, che già lo allenato al Genoa, e potrebbe essere il sostituto di Gollini.

Così strutturata, l’operazione sembra poter essere allettante sia per la Juventus che per l’Atalanta, ma la Dea non ha ancora preso una decisione sul futuro del suo attaccante, che a 29 anni è nel pieno della sua carriera agonistica.

Ci sarebbe poi la questione ingaggio, Zapata a Bergamo ha un contratto da 1,8 milioni di euro che la Vecchia Signora potrebbe alzare, e di molto, viste le cifre che girano alla Continassa. La sensazione è che la Juve ci stia provando sul serio, ma tutto dipenderà dall’Atalanta e dal giocatore.

Zapata 'sorpassa' Milik per l’attacco della Juventus

Così Zapata scalerebbe posizioni nella lista del calciomercato della Juventus arrivando, secondo gli ultimi rumors, a scavalcare anche Arek Milik. Il polacco nelle ultime settimane è sempre sembrato in pole position perché ha il contratto in scadenza nel 2021, non lo rinnoverà, e ha già messo i bianconeri in cima alla sua lista di gradimento.

La trattativa Milik va comunque avanti perché Sarri ha bisogno del sostituto di Higuain, pronto a lasciare Torino durante l’estate. Sarà quindi un "testa a testa" tra due giocatori simili e che possono essere compagni perfetti per Cristiano Ronaldo.

Stanno invece perdendo quota le azioni di Gabriel Jesus, brasiliano del Manchester City che è stato spesso accostato al club piemontese. Il club britannico è stato recentemente riammesso a partecipare alle competizioni Uefa, dopo la sentenza di esclusione degli scorsi mesi, e così la pista Jesus è molto difficile da percorrere. Complicato anche arrivare a Jimenez del Wolverhampton, la concorrenza del Manchester United è forte e sta facendo salire il prezzo, secondo quello che si apprende dall’Inghilterra addirittura si parla di 100 milioni per il solo cartellino.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!