La Juventus e il nuovo tecnico Andrea Pirlo stanno studiando le mosse di mercato da intraprendere per costruire una squadra funzionale alle idee del nuovo allenatore, arrivato per sostituire Maurizio Sarri. Uno tra Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala potrebbe partire nella prossima sessione di Calciomercato (che inizierà l'1 settembre e terminerà il 5 ottobre). Il campione portoghese starebbe riflettendo sul suo futuro, ma al momento non avrebbe intenzione di lasciare Torino. Diverso il discorso su Paulo Dybala; l'argentino resta sacrificabile, anche per il fatto che non ha ancora trovato l'accordo sul rinnovo del contratto (che scadrà nel 2022).

Dybala chiederebbe una cifra intorno ai 15 milioni di euro, ovvero il doppio di quanto guadagna al momento. Considerata la crisi economica in tutto il mondo, la Juventus non sembra intenzionata a garantirgli un aumento di stipendio di tale portata. Il nodo principale del club bianconero dunque sarà quello legato alla permanenza di Paulo Dybala. Bisognerà capire se la Juventus di Andrea Pirlo sarà ancora anche quella del campione argentino. Occorre ricordare che la Juventus ha assoluto bisogno di rimpolpare le casse economiche dopo le enormi spese degli ultimi anni.

Mercato Juventus, possibile la cessione di Dybala al Real Madrid

Di fronte a una buona offerta, dunque, la possibilità di perdere Paulo Dybala ci sarebbe.

La Juventus, comunque, non ha alcuna intenzione di fare sconti per il suo gioiello, valutato almeno 100 milioni di euro. Sul campione argentino è molto forte l'interesse del Real Madrid, che lo segue da tanto tempo. Stando a quanto riporta il quotidiano torinese Tuttosport, il club spagnolo potrebbe offrire uno scambio secco con Marco Asensio.

Quest'ultimo sarebbe un giocatore molto apprezzato dal nuovo tecnico Andrea Pirlo. Un altro calciatore che potrebbe mettere sul piatto il Real Madrid è Isco, altro elemento fortemente gradito al nuovo tecnico bianconero. Asensio ha quattro anni in meno di Dybala e sarebbe perfetto per il 4-3-3 che ha in mente Andrea Pirlo.

Isco, invece, è un trequartista di 28 anni e costringerebbe Pirlo a cambiare modulo. Si attendono ulteriori aggiornamenti di mercato nelle prossime settimane.

La Juventus, comunque, sta cercando anche una prima punta di qualità; il primo obiettivo del direttore sportivo Fabio Paratici sarebbe Duvan Zapata, attaccante che milita nelle fila dell'Atalanta. Il club bergamasco, però, valuta il centravanti colombiano almeno 60 milioni di euro e non sarebbe disposto ad accettare contropartite.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!