Raul Machuca, marito della sorella maggiore di Diego Armando Maradona, è deceduto all'età di 77 anni, dopo quasi tre settimane di ricovero a causa del coronavirus. Anche la sorella, a cui Maradona ha indirizzato un commovente messaggio sul web, è risultata positiva al virus, ma attualmente versa in buone condizioni di salute.

Il campione in lutto, le parole di Maradona su Instagram

Giornate difficili per l'ex calciatore del Napoli e dell'Argentina che, dopo la scoperta della positività al Coronavirus della sorella Rita Maradona (da lui chiamata Kitty), sta vivendo insieme a lei il lutto per la perdita del cognato.

"Mi dispiace profondamente per la partenza di Colo, il tuo compagno di una vita", le ha scritto il campione dal suo profilo Instagram in una affettuosa dedica di cordoglio. Machuca, oltre ad aver contratto la Covid-19, soffriva di ipertensione, pertanto risultava già un soggetto a rischio. L'uomo, ricoverato nel reparto di Terapia intensiva della clinica Vicent Lopez in Argentina, lottava per la sua vita da una ventina di giorni, fin quando ha perso la sua battaglia. Diego Armando, durante il periodo di quarantena, non avrebbe avuto alcun contatto con il cognato e nemmeno con la sorella: quest'ultima ora è in isolamento domiciliare.

I medici sanitari in apprensione per la salute di Diego Armando Maradona

La notizia ha messo in allarme i giocatori e lo staff del Gimnasia Plata, squadra di cui il campione di calcio è ora allenatore: tutti sono stati sottoposti a tampone in via precauzionale. Dai risultati dei test sia Maradona, sia i tesserati del club della squadra di calcio argentina, sarebbero risultati negativi.

Ciò nonostante, il responsabile sanitario del Gimnasia, Pablo Del Compare, ha manifestato una certa preoccupazione per la salute del tecnico argentino al punto di consigliargli di evitare gli incontri d'allenamento di calcio. Gli stessi, così come riportato dal medico del team, richiederebbero un certo sforzo fisico non adatto al suo stato fisico attuale: "Come sappiamo rientra nel gruppo a rischio" ha dichiarato il sanitario riferendosi a Diego Armando.

"È stato operato di recente ed è al limite dei 60 anni" ha aggiunto ancora il dottore della società sportiva, evidenziando appunto anche l'età matura del campione, ulteriore motivo di apprensione per la sua salute.

"Diego è una persona speciale", ha concluso Pablo Del Compare.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!