Il mercato del Genoa sta per entrare nel vivo e Preziosi starebbe puntando Giacomo Bonaventura, 31 anni. La prima fase del calciomercato del Grifone sembra essere improntata sull’esperienza. Maran potrebbe avere a disposizione per la prossima stagione un gruppo con qualità, anche mentali, per non vivacchiare nella zone basse della classifica come successo negli ultimi anni.

Faggiano, nuovo dirigente dei rossoblu, sta cercando di chiudere alcune operazioni, low cost per non gravare troppo sul bilancio, per calciatori che possano fin da subito cambiare la squadra. Il più vicino al momento sembra essere Juan Jesus, superata la concorrenza del Cagliari, ora è il momento di chiudere con la Roma su cui si sta trattando per non dover pagare il cartellino.

Genoa, inserimento per Bonaventura

Sistemata la difesa, il Genoa cerca giocatori offensivi di qualità. Per questo il club ligure si sarebbe inserito con forza per Giacomo Bonaventura, uno dei profili più richiesti in queste battute del Calciomercato italiano. Il giocatore non è stato confermato dal Milan ed è quindi svincolato, nonostante questo Mancini lo ha convocato in Nazionale per i prossimi impegni azzurri. Nell’ultimo anno in rossonero ha messo insieme 32 presenze con quattro gol. Un bottino che ha fatto salire a quota 254 le sue presenze in Serie A, condite da 44 gol e 38 assist. Fisicamente integro, sarebbe un grande colpo per tanti, e così la corsa è partita.

Il Genoa per riuscire ad acquistare Giacomo Bonaventura dovrà superare una folta concorrenza.

Il Benevento è la società che si è fatta avanti con più forza, presentando un’offerta al calciatore che non ha ancora dato risposta. Il centrocampista offensivo prende tempo, forse perché aspetta un club più blasonato, anche se l’opzione Atalanta sembra molto difficile da realizzare soprattutto adesso che i bergamaschi hanno chiuso per Miranchuk.

Su Bonaventura ci sarebbero anche Verona e Fiorentina, ma il Genoa non sembra essere troppo spaventato dalla concorrenza, Preziosi si è iscritto alla corsa e c’è chi sussurra che sarebbe pronto a pareggiare l’offerta economica del Benevento, di cui non si conoscono i dettagli, per balzare in pole position.

Da Llorente e Borja Valero, idee di esperienza per Maran

Oltre a Bonaventura, il Genoa avrebbe messo nel mirino altri elementi esperti da inserire in squadra in posizioni chiave. Dopo gli esperimenti giovani Pinamonti e Favilli, Faggiano sta cercando un centravanti maggiormente "pronto" dei due ex Juventus e Inter. La scelta è ricaduta su Llorente, fuori dai piani del Napoli che sta scoprendo proprio in questi giorni le ottime qualità di Osimhen. Lo spagnolo ha un ingaggio da 2,5 milioni, la trattativa si gioca sulla possibilità che gli azzurri possano pagare una parte dello stipendio, se così non sarà, per il Grifone sarebbe impossibile portare Llorente a Pegli.

Un altro profilo che piace è Borja Valero che ieri ha salutato l’Inter e, proprio come Bonaventura, adesso è libero di firmare per qualsiasi club.

Nell’ultima stagione in nerazzurro, nonostante i 35 anni sulla carta d’identità, ha dimostrato di essere ancora assolutamente utile in Serie A, tanto che fino all’ultimo si pensava che Conte potesse trattenerlo ancora per una stagione. Così non è stato e lo spagnolo sta iniziando a diventare uno dei nomi più chiacchierati del mercato. Il Genoa sembra ci stia provando con convinzione, così come sta facendo il Parma. Attenzione però alla Fiorentina, Borja Valero a Firenze ha lasciato un ottimo ricordo e lui stesso si è trovato molto bene. Un ritorno potrebbe non essere un'ipotesi troppo campata per aria.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!