La Juventus non si ferma sul mercato anche perché, a sette giorni dall'inizio del campionato, Fabio Paratici deve ancora regalare ad Andrea Pirlo il partner da affiancare a Cristiano Ronaldo in attacco. Luis Suarez sarebbe sempre il primo nome della lista, come alternative al 'pistolero' ci sono Edin Dzeko e Alvaro Morata.

L'esame per il passaporto

La Juventus sta dunque cercando il partner ideale di Cristiano Ronaldo. In queste settimane sono comparsi diversi nomi tra le varie testate esperte di Calciomercato e il più suggestivo sul taccuino di Fabio Paratici resta quello di Luis Suarez. Nel nuovo corso del Barcellona non ci sarebbe più spazio per il bomber uruguaiano che, secondo i rumors, potrebbe aver già raggiunto un accordo di massima con la Juventus (si parla di un triennale da 6,5 milioni a stagione che con i bonus è destinato ad arrivare a 10, ndr).

Per il suo trasferimento, però, ci sarebbe innanzitutto un ostacolo burocratico: quel passaporto da comunitario che manca e che, di fatto, gli impedisce l'approdo in Italia visto che la Juve ha occupato già i due posti disponibili con Arthur e McKennie. La moglie di Suarez, Sofia Balbi, è di origini friulane e questo consente al calciatore di portare avanti le pratiche per ottenere il passaporto italiano e diventare così comunitario. Ma per questo passaggio occorre superare un esame di italiano che, secondo quanto reso noto dalla Gazzetta dello Sport, si terrà a Perugia il 17 settembre.

Dzeko alternativa al 'pistolero'

Se per un motivo o per un altro dovesse fallire la pista Suarez, la Juventus sarebbe pronta a giocare la carta Edin Dzeko.

Anche con l'attaccante bosniaco e con la Roma, infatti, ci sarebbero stati dei contatti e un accordo di massima, ma per cederlo il club giallorosso aspetta prima un valido sostituto. Tutto questo mentre in uscita dalla Juve ci sono diversi giocatori che in questi giorni potrebbero trovare un'altra sistemazione: i vari De Sciglio, Rugani, Danilo, Khedira, Bernardeschi e Douglas Costa con quest'ultimo da cui si potrebbe ricavare una grossa cifra.

Su di lui c'è il forte interesse del Manchester United e il prezzo del cartellino parte almeno da 40 milioni di euro.

Buona la 'prima' della Juve di Andrea Pirlo, contro il Novara finisce 5-0

La Juventus ha intanto disputato l'unica amichevole di questo brevissimo precampionato contro il Novara, vincendo con un netto 5-0.

Andrea Pirlo ha potuto valutare i nuovi arrivati, uno su tutti l'americano McKennie che ha subito impressionato per la sua forza e aggressività. Anche Dejan Kulusevski si è mosso molto bene e, tra l'altro, ha fornito a Cristiano Ronaldo l'assist per il vantaggio. Buona prestazione da parte di tutta la difesa con Giorgio Chiellini che, dopo la nazionale, ha disputato altri 90 minuti. Sono andati a segno oltre a Cristiano Ronaldo anche Ramsey, Pjaca e il giovane Portanova autore di una doppietta nei minuti finali.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!