Una pista di mercato "Inglese" per il ruolo di vice-Lukaku all'Inter. Non si tratta di un bomber britannico o proveniente dalla Premier League, ma di un centravanti italiano, pugliese di Lucera (provincia di Foggia). Stiamo parlando di Roberto Inglese, attaccante del Parma che secondo Sportitalia sarebbe in corsa per vestire la maglia nerazzurra a partire dalla stagione 2020-2021. L'Interesse del club milanese rientrerebbe nella strategia di mercato improntata al basso profilo, alla ricerca di opportunità utili per migliorare e puntellare l'organico senza ricorrere a spese eccessive o puntando all'autofinanziamento (cedere per poi investire il denaro incassato su eventuali acquisti).

In questo momento la rosa interista nel reparto offensivo presenta i tre centravanti di riferimento, Lukaku, Lautaro Martinez e Alexis Sanchez, ma manca una valida alternativa al numero 9 belga. Perisic è da poco rientrato dal prestito al Bayern Monaco e se i dirigenti Marotta e Ausilio non dovessero riuscire a piazzarlo altrove (stavolta a titolo definitivo) Conte potrebbe riadattarlo come attaccante. Ma si tratterebbe di una sorta di "soluzione tampone". Il giovane Esposito invece dovrebbe partire e andare a giocare in prestito altrove per accumulare esperienza.

Roberto Inglese avrebbe le caratteristiche per subentrare a Lukaku nel corso della stagione soprattutto quando, a causa degli impegni ravvicinati tra campionato e Champions League, il centravanti ex Manchester United potrebbe aver bisogno di tirare il fiato.

In questa fase dall'Inter non sarebbe ancora arrivata un'offerta concreta ma solo un primo colloquio con il Parma per capire l'eventuale fattibilità dell'operazione.

Inter: per Inglese ci sarebbe la concorrenza del Genoa

Se dovesse decidere di tentare l'affondo per Roberto Inglese l'Inter potrebbe puntare tutto sui buoni rapporti in essere con il Parma.

Le due società in questi giorni starebbero infatti definendo il trasferimento a Milano di Matteo Darmian che dovrebbe concretizzarsi dopo la cessione di Godin che pare sia sempre più vicino al Cagliari. Sul centravanti foggiano però ci sarebbe anche un'altra squadra di Serie A, il Genoa.

Il nuovo direttore sportivo rossoblu, Daniele Faggiano, conosce bene il bomber pugliese che ha contribuito a portare al Parma nel periodo in cui è stato dirigente della società emiliana.

Per adesso non sarebbe giunta una proposta economica ai ducali, ma sembra che da Genova stiano pensando di mettere sul piatto almeno 15 milioni di euro più il cartellino di Andrea Favilli, centravanti 23enne di belle speranze, le cui prestazioni lo scorso anno sono state condizionate dagli infortuni.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!