Secondo il giornalista Gianluca Di Marzio, il milanista Diego Laxalt lascerà il club nella giornata di oggi 5 ottobre. Il nazionale uruguaiano starebbe per firmare per il Celtic, dove si trasferirà in prestito. Laxalt è da molto tempo in uscita dal Milan ed il suo passaggio al Celtic si avvicinerebbe sempre di più a diventare realtà. Il rapporto rileva che l'offerta del Celtic è "la più credibile" e un accordo dovrebbe concretizzarsi prima che la finestra di trasferimento si chiuda. Al momento, nell'accordo tra Milan e Celtic per il prestito, non è chiaro se sarà inserita una clausola che vincoli gli scozzesi all'acquisto a titolo definitivo.

Laxalt, 27 anni, è stata una promessa del calcio uruguaiano, guadagnandosi un passaggio all'Inter all'età di 20 anni. Da allora non è riuscito ad esprimersi al meglio cambiando diverse squadre, diventando Bologna, Empoli, Genoa, Milan e Torino. Laxalt ha all'attivo 24 presenze con l'Uruguay ed è dotato di un impressionante cambio di passo, anche se non è riuscito ad imporsi nel campionato italiano. Può giocare ovunque sul lato sinistro, il che significa che finalmente metterà fine alla ricerca di Neil Lennon di un terzino sinistro con un trasferimento piuttosto alto, dato che Laxalt è costato al Milan 18 milioni di euro solo due anni fa.

Calciomercato Milan, la partenza di Laxalt potrebbe muovere il mercato

Il Milan ed il Chelsea sono in trattative per cercare un accordo di prestito per il difensore Antonio Rudiger. Il club italiano sta spingendo per trovare l'accordo con gli inglesi per un prestito di una stagione per il nazionale tedesco.

Anche il Paris Saint Germain e il Tottenham sono interessate all'acquisto del 27enne, che deve ancora fare la prima presenza per la squadra di Frank Lampard in questa stagione. Rudiger è entrato negli ultimi due anni del suo contratto e il Chelsea vorrebbe prolungarlo di un ulteriore anno prima di consentirgli di lasciare il club londinese.

Si dice che il Chelsea sarebbe disposto a concedere in prestito Rudiger solo a un club straniero e non ad una diretta rivale per la Premier League. 'Sky Sports News' ha riferito il mese scorso che Rudiger stava valutando il suo futuro allo Stamford Bridge perché vuole giocare con regolarità per assicurarsi di far parte della squadra tedesca per il campionato europeo della prossima estate. Rudiger ha collezionato 26 presenze in tutte le competizioni con il Chelsea la scorsa stagione, arrivando quarto in Premier League e raggiungendo la finale di FA Cup, perdendo 2-1 contro l'Arsenal. Le sue uniche apparizioni in questa stagione sono arrivate con la Germania, partendo titolare in entrambe le partite della Nations League contro Spagna e Svizzera all'inizio di settembre.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!