Giovedì 22 ottobre 2020 alle ore 21 si giocherà Celtic-Milan, match valido per il turno inaugurale del Girone H di Europa League. Gli scozzesi, nella competizione europea della scorsa stagione, sono stati eliminati dal Copenhagen nei sedicesimi di finale col risultato complessivo di 4-2 (1-1 al Telia Parken e 1-3 al Celtic Park). I rossoneri, invece, sono stati esclusi dal torneo per questioni legate al Fair Play Finanziario.

Le statistiche tra le due compagini durante gli ultimi cinque incontri ufficiali disputati vedono il Milan in netto vantaggio: i rossoneri hanno ottenuto bottino pieno per tre volte contro una vittoria degli scozzesi, mentre un match è terminato a reti inviolate.

Celtic, Laxalt ritrova gli ex compagni

Neil Lennon e il suo Celtic si apprestano ad affrontare i rossoneri nel match d'esordio, sapendo che potrebbero contendersi il primato del girone proprio con la banda di Pioli, Sparta Praga permettendo. Per imprimere la giusta direzione al gruppo H, quindi, il tecnico inglese potrebbe optare per il 3-5-2, con Barkas come estremo difensore. Terzetto arretrato che avrà buone possibilità di essere formato da Welsh, Duffy e Ajer. In mezzo al campo, invece, gli interpreti dovrebbero essere Frimpong e l'ex del match Laxalt che agiranno ai lati, mentre Brown, Ntcham e McGregor faranno da schermo al centro. In attacco, infine, paiono esserci pochi dubbi sui titolari, che dovrebbero essere Klimala ed Elyounoussi.

Milan, Kessiè e Tonali sulla mediana

Mister Pioli e il suo Milan, galvanizzati dalla prima posizione solitaria in Serie A, si avvieranno verso questo delicato incontro inaugurale della competizione consci di aver recuperato due pezzi pregiati come Ibrahimovic e Romagnoli, in spolvero già nel derby di sabato.

Il tecnico ex Lazio potrebbe continuare a puntare sul 4-2-3-1, con Gigio Donnarumma tra dei pali. In difesa dovrebbero partire dal primo minuto Theo Hernandez e Calabria come terzini, mentre la coppia Kjaer-Romagnoli agirà al centro del reparto. Sulla linea mediana gli interpreti iniziali saranno, con tutta probabilità, Sandro Tonali e Franck Kessiè.

I trequartisti della partita, invece, avranno buone chance di essere Leao, Calhanoglu e Brahim Diaz che si prodigheranno nel fornire palle goal al vertice offensivo Zlatan Ibrahimovic.

Le probabili formazioni di Celtic-Milan:

Celtic (3-5-2): Barkas, Welsh, Duffy, Ajer, Frimpong, Brown, Ntcham, McGregor, Laxalt, Klimala, Elyounoussi.

Allenatore: Neil Lennon.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma, Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez, Kessié, Tonali, Brahim Diaz, Calhanoglu, Leao, Ibrahimovic.

Allenatore: Stefano Pioli.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!