Il Calciomercato in casa Juventus non finisce mai. Le voci e i rumors sulle prossime trattative continuano nonostante la finestra estiva si sia chiusa il 5 ottobre. Così, il sito spagnolo Fichajes.com analizza il mercato in uscita dei bianconeri. I nomi che potrebbero lasciare Torino sono sempre gli stessi, Federico Bernardeschi e Adrien Rabiot, entrambi già dati per partenti dopo la fine dell’ultimo campionato.

La Juventus e il dilemma Bernardeschi

La separazione di Bernardeschi dalla Juventus è oggetto di notizie, più o meno vere, ormai da mesi. L’ex Fiorentina ha vissuto una stagione complicata con Sarri in cui il suo potenziale non è stato quasi mai espresso, anche se va detto che in quella precedente con Allegri aveva fatto vedere buone cose.

Così per lui in estate si dovevano aprire le porte di una cessione, magari in Premier League, dove ha tanti ammiratori. Poi c’erano le piste italiane, il Napoli in primis con lo scambio Bernardeschi-Milik che è stato a lungo tema di calciomercato. Il mancino alla fine è rimasto ma dovrà sgomitare, e molto, per trovare un posto nella formazione di Pirlo.

Il tecnico, che sul fronte offensivo ha già Morata, Dybala, Cristiano Ronaldo, Chiesa e Kulusevski, oltre a Rasmey promosso a trequartista titolare nelle prime uscite, sta provando il talento nella Nazionale a sinistra. Un ruolo a tutta fascia in cui Bernardeschi potrebbe trovarsi a suo agio vista la buona capacità di corsa, il dribbling e un piede mancino educatissimo.

Il problema riguarda la fase difensiva, ma va ricordato che a Firenze, da molto giovane, giocava proprio in questa porzione di campo e con i compiti che gli vorrebbe assegnare Andrea Pirlo. Bernardeschi avrebbe davanti nelle gerarchie Alex Sandro e al momento Frabotta, che dovrebbe partire titolare anche a Crotone.

Insomma i rumors che lo danno come possibile partente potrebbero non essere troppo campati per aria, a meno che Bernardeschi non trovi come laterale sinistro una nuova vita calcistica.

L’Everton non molla Rabiot

Il secondo giocatore finito sotto la lente di ingrandimento per il mercato in uscita della Juventus è Adrien Rabiot.

Il francese è apparso in affanno contro la Roma e ora che rientreranno a pieno regime Bentancur e Arthur perderà con ogni probabilità i gradi di titolare. Le gerarchie in mediana sono molto fluide, perché McKennie arrivato come oggetto misterioso sta scalando la classifica. Lo statunitense è più giovane di Rabiot, e ha qualità difensive che nessuno nel centrocampo bianconero al momento può vantare.

Insomma Rabiot potrebbe ritrovarsi a essere la quarta scelta, e non è un tipo che accetta facilmente la panchina per lunghi periodi. Per questo, secondo il sito Fichajes.com la pista Everton per gennaio non è da escludere. Ancelotti lo conosce bene e, vista la ottima partenza in campionato, potrebbe provare a chiedere alla sua società, che già ha alle spalle un progetto molto importante, uno sforzo in mediana.

I motivi per cui Rabiot potrebbe lasciare la Juventus non sono solo tecnici. Il francese ha un ingaggio da oltre 6 milioni di euro all’anno, molto pesante visto che rischierebbe di restare spesso seduto in panchina.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!