Il successo contro lo Spezia da parte della Juventus non ha attutito le critiche alla squadra bianconera. Il 4-1 rifilato alla squadra ligure non ha convinto del tutto alcuni degli addetti ai lavori, anche perché la partita è rimasta in bilico fino al secondo tempo. Solo nella parte finale della partita la squadra ha dilagato ottenendo una netta vittoria.

Uno dei più critici nei confronti del gioco espresso dagli uomini di Andrea Pirlo è stato il commentatore televisivo Giuseppe Bergomi, che ne ha parlato a Sky Sport. L'ex giocatore dell'Inter si è soffermato soprattutto sulla scelta del tecnico della Juventus di utilizzare due schemi diversi in base alle fasi di gioco.

Secondo Bergomi utilizzare il 3-4-1-2 o il 3-4-3 in fase offensiva o il 4-4-2 non aiuta la squadra ad assimilare l'idea di gioco di Andrea Pirlo. Bergomi ha infatti dichiarato: "Attaccare in un modo e difendere in un altro condiziona i giocatori". In questo modo infatti secondo il commentatore televisivo di Sky Sport, di fatto, i giocatori devono pensare maggiormente a come schierarsi e non a giocare bene.

Beppe Bergomi sul modulo adottato da Andrea Pirlo

L'ex giocatore dell'Inter, esprimendo una considerazione sulla Juventus di Andrea Pirlo, ha poi aggiunto: "Il tecnico bianconero ha un modulo interessante, Dybala e Cristiano Ronaldo non devono rientrare molto, mentre Morata io non lo toglierei mai".

Bergomi ha poi aggiunto che ci sono tanti esterni a disposizione ma è difficile inevitabilmente metterli in campo tutti insieme.

La Juventus dall'inizio della stagione ha adottato un 3-4-1-2 in fase offensiva, anche se già contro lo Spezia si sono visti dei cambiamenti: Pirlo infatti si è affidato al 3-5-2, togliendo quindi il trequartista e inserendo Arthur Melo come regista.

Quest'ultimo potrebbe essere uno schema da riproporre nelle prossime partite, anche in considerazione del recupero di Cristiano Ronaldo.

La Juventus contro il Ferencvaros

La Juventus in Champions League contro il Ferencvaros (domani 4 novembre alle ore 21) potrebbe presentare di nuovo il 3-5-2, pare probabile però ci siano diversi cambiamenti in formazione rispetto al match contro lo Spezia.

Dovrebbe tornare titolare Cristiano Ronaldo a fianco di Alvaro Morata, probabile panchina quindi per Paulo Dybala. Possibile anche l'inserimento in difesa di Chiellini a fianco di Bonucci e Danilo. A centrocampo sulle fasce dovrebbero agire Cuadrado e Chiesa, mentre al centro dovrebbero esserci Arthur Melo (regista) affiancato dalle mezzali Kulusevski e Rabiot: lo svedese quindi dovrebbe giocare nel centrocampo a cinque e non come trequartista del 3-4-1-2, schema utilizzato spesso da Pirlo in questo inizio stagione. Probabile panchina quindi per Bentancur e McKennie.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!