Uno dei giocatori che potrebbe lasciare l'Inter nella prossima sessione di calciomercato è Radja Nainggolan. Il centrocampista belga sembrava destinato all'addio già questa estate, quando sarebbe tornato volentieri al Cagliari, ma la trattativa non è mai decollata con i due club che non sono riusciti a trovare un'intesa per il suo trasferimento dopo il prestito dello scorso anno. Il giocatore, però, non sta trovando spazio e avrebbe chiesto la cessione a gennaio. Su di lui potrebbe tornare proprio il club di Tommaso Giulini, in cerca di un rinforzo a centrocampo che possa far fare il salto di qualità alla rosa di Eusebio Di Francesco.

Nainggolan pronto a lasciare l'Inter

Radja Nainggolan sarebbe pronto a dire addio all'Inter a gennaio. Il centrocampista belga, stando a quanto riportato da Calcio Casteddu, avrebbe chiesto la cessione al club nerazzurro e vorrebbe tornare al Cagliari. In questa prima parte della stagione il Ninja non ha trovato molto spazio, anche a causa del fatto che durante la sosta di ottobre è stato trovato positivo al Covid. Sono quattro le presenze totalizzate in campionato, tutte entrando dalla panchina, giocando solo qualche scampolo di partita, a fronte di uno spezzone di gara giocato contro il Real Madrid.

Anche per questo il giocatore vorrebbe lasciare Milano, visto che la sua volontà sarebbe quella di giocare con maggiore continuità. E la soluzione ideale porta sempre al Cagliari.

I rossoblu già questa estate hanno provato a riportarlo in Sardegna senza successo dopo il prestito dello scorso anno. I due club, infatti, non sono riusciti a trovare un'intesa economica per il suo trasferimento ma il tormentone di mercato è pronto a tornare in auge. Il tecnico Eusebio Di Francesco ha spinto molto ed è pronto a tornare alla carica a gennaio per riaverlo a sua disposizione dopo averlo già allenato quando sedeva sulla panchina della Roma.

La trattativa

Radja Nainggolan lo scorso anno è rinato al Cagliari, realizzando sei reti e collezionando sette assist, nonostante abbia saltato praticamente tutte le partite giocate dopo il lockdown. Anche per questo preme per tornare in Sardegna, convinto di poter tornare a fare la differenza. L'Inter, però, non ha cambiato idea e, come successo questa estate, continua a chiedere la cessione a titolo definitivo.

Il club di Giulini potrebbe avere la carta per convincere i nerazzurri a privarsi del Ninja. Si tratta di Alessio Cragno, in uno scambio alla pari o con un piccolo conguaglio a favore dei sardi. Operazione che porterebbe benefici in termini di bilancio ad entrambe le società, soprattutto dopo la crisi che ha colpito il mondo del calcio negli ultimi mesi a causa dei mancati introiti da stadio.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!